Ancora un lutto nel mondo del calcio, Gianluca Vialli alza bandiera bianca e si arrende a un tumore al pancreas

Altro lutto nel mondo del calcio. Dopo Sinisa Mihajlovic e Pelè, ci lascia anche Gianluca Vialli.

L’ex calciatore di Cremonese, Sampdoria e Juventus, infatti, a Londra si è arreso definitivamente a un tumore al pancreas con il quale ha combattuto ferocemente dal 2017.

Vialli aveva 58 anni ed era uno dei volti più noti del calcio italiano di qualche anno fa.

Purtroppo, dopo un periodo di tregua in seguito alle cure, la “bestia” è tornata con forza e questa volta è riuscita a vincere questa battaglia portandosi via una dei calciatori più iconici del calcio italiano.

Dopo aver appeso le scarpette al chiodo, Gianluca Vialli ha intrapreso la carriera di allenatore sedendo sulle panchine di Chelsea e Watford in Premier League.

Poi l’avventura al fianco del suo grande amico Roberto Mancini nel ruolo di capo delegazione della nazionale italiana che visto le sue condizioni di salute aveva deciso di lasciare solo qualche giorno fa.

decesso, gianluca vialli, londra, tumore pancreas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ

Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com