Oroscopo
OROSCOPO

Il Catania inizia bene il suo cammino, al “Campo” è subito successo, il Ragusa lotta ma non basta

Ragusa Calcio 0

Catania Calcio 2

Marcatori: pt 5′ Lodi, 27 Sarao.

Ragusa Calcio: Lumia, Falla, Diallo, Pertosa (68′ Iseppon), Messina, Meola (67′ Barbara), Valenca, Cess, Cacciola (60′ Grasso), Randis (46′ Varela), Catalano. A Disp: Busá, Napoli, La Place, Giuffrida, Fichera. All. Raciti.
Catania Calcio: Bethers, Castellini, Lorenzini, Somma, Rapisarda, Vitale, Lodi, Rizzo (70′ Palermo); De Luca (54′ An. Russotto), Sarao (74′ Litteri), Chiarella (78′ Chinnici). A Disp: Groaz, Boccia, Lubishtani, Jefferson, Giovinco. All. Ferraro.

Arbitro: Leonardo Di Mario di Ciampino

Assistenti: Tommaso Tagliaferro di Caserta e Luca Granata di Viterbo.

Ragusa – Il Ragusa non sfigura alla “prima” in casa contro il blasonato Catania, ma sono i rossoazzurri di Ferraro a far valere la loro maggiore esperienza e il loro superiore tasso tecnico e a portare a casa i primi tre punti della stagione.

Il Ragusa, come dicevano ha fatto la sua partita ha creato anche qualche occasione per segnare, ma alla fine si è dovuto arrendere con il più classico dei punteggi, maturato nella prima frazione di gioco.

Pronti via e il Catania è già in vantaggio. Il tempo di prendere le misure e al 7′ Ciccio Lodi con un tiro “velenoso” su calcio di punizione fa esplodere di gioia i settori riservati ai tifosi etnei.

Il Ragusa non demorde, Raciti, invita i suoi a crederci di più e a sfruttare le corsie laterali per mettere in difficoltà la difesa etnea apparsa impacciata in qualche circostanza. Cess è il più insidioso, ma le sue conclusioni non trovano il bersaglio grosso.

Ci riesce,invece, il Catania al 27′ quando Sarao con un sinistro in diagonale gonfia la rete ragusana per il doppio vantaggio.

Nella ripresa, il ritmi del gioco vanno via via scemando, con il Ragusa che prova a recuperare, ma l’esperienza catanese serve per abbassare i ritmi, mentre il caldo ci mette del suo per sfiancare la resistenza di entrambe le squadre.

Il risultato non cambierà più fino alla fine con i giocatori rossoazzurri che a fine partita possono far festa.

Festa che oggi è stata per tutta la Ragusa sportiva che la sconfitta delle aquile azzurre non scalfisce. I ragazzi di Raciti, infatti, nonostante la sconfitta hanno dimostrato di essere sulla strada giusta per poter continuare a dare soddisfazioni ai propri tifosi.

calcio, campionato serie D, ragusa, ragusa - catania 0 - 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com