OROSCOPO

Meteo Ragusa
20 Ottobre 2021

OROSCOPO

Meteo Ragusa

Tuscania vince anche gara – 2, per l’Avimecc si chiude una stagione positiva

Spread the love
3 minuti stimati per la lettura

Avimecc Modica 1

Maury’s Com Cavi Tuscania 3

Avimecc Modica: Tulone 3, Raso 9, Battaglia 1, Martinez 12, Cuti, Chillemi 10, Busch 14, Garofolo 9, Nastasi (L1), n.e.: Dormiente (L2), Bonsignore. All. Peppe Bua.

Maury’s Com Cavi Tuscania: Marsili 3, Menichetti, De Paola 17, Boswinkel 20, Catinelli 2, Cioffi 5, Ceccobello 9, Rossatti 13, Pace (L1), n.e.: Stamegna, Zibella (L2), Skuodis, Ragoni. All. Paolo Tofoli.

Arbitri: Roberto Guarnieri e Giovanni Giorgianni di Messina.

Note: Parziali 25/19, 17/25, 22/25, 21/25.

Modica – L’Avimecc perde in quattro set anche gara – 2 dei play off del campionato di serie A3 e chiude una stagione “strana” per via della pandemia, ma positiva con il sesto posto conquistato in regolar season.

Tuscania, si è dimostrata squadra più esperta e con un doppio 3 – 1 va avanti nella lotta per il salto di serie. I biancoblù di Peppe Bua, tuttavia, escono dal campo a testa alta e portano a casa un bagaglio di esperienza che serve per crescere e da poter sfruttare sicuramente in futuro.

Eppure la “Bua Band” era partita con il piglio giusto approcciando bene alla gara. Dopo un inizio in perfetto equilibrio (6 – 6), infatti, i padroni di casa, provano ad allungare (8 – 6), ma i laziali non si lasciano intimorire e restano in scia. Poi la serie positiva in battuta di Paolo Battaglia traccia il “solco” nel punteggio (12 – 7) che costringe Paolo Tofoli a richiedere il discrezionale. La mossa si rileva azzeccata, perchè al rientro in campo delle squadre gli ospiti piazzano un break di 0 – 3 e fanno sentire il fiato sul collo (12 – 10) ai biancoazzuri. Bua fiuta il pericolo e spende il suo primo time out. Si ritorna in campo dopo i 30” di stop e Modica piazza l’allungo decisivo. I padroni di casa con un parziale di 7 – 5 allungano a + 4 (19 -15) e costringono Tofoli a fermare per la seconda volta il gioco. Il parziale, tuttavia, è ormai indirizzato verso Modica che approfitta dell’errore in battuta del sestetto viterbese per chiuderlo 25 – 19.

Al cambio di campo arriva puntuale la risposta ospite. Dopo un equilibrio iniziale (4 – 4), Boswinkel si carica sulle spalle il peso della rimonta e inizia a martellare con maggiore continuità. La difesa modicana va in affanno e un parziale di 0 – 4 porta Tuscania avanti 4 – 8, con Bua che chiama immediatamente time out per cercare di riordinare le idee alla sua squadra. Le soluzioni che il tecnico modicano chiede ai suoi atleti, non sono efficaci e Tuscania scappa fino al 8 – 15 che vale il secondo discrezionale chiamato dalla panchina di casa. Così come nel set precedente, il parziale ha già gli ospiti come padroni e l’attacco vincente di De Paola vale il 17 – 25 che rimette il risultato in parità. Il terzo set è il più combattuto di tutto il match. L’equilibrio regna sovrano sin dalle prime battute (7 – 8). Tuscania prova a scappare (11 – 14), ma Modica reagisce e si rifà sotto (14 – 15) e costringe Tofoli al time out. Si torna in parità al rientro in campo (15 – 15) e si va avanti punto a punto fino al 20 – 20. A questo punto subentra in gioco la maggiore esperienza degli ospiti che nel momento cruciale del set piazzano un break di 0 – 2 che costringe Bua a chiedere la sospensione. Modica sul 21 – 24 annulla il primo set point, ma l’errore in battuta di Paolo Battaglia consegna il 22 – 25 a Tuscania che passa in vantaggio nel computo dei set.

Nel quarto set Modica deve sbagliare il meno possibile per rientrare in partita, ma gli ospiti intuiscono che la pratica Avimecc può essere chiusa già al “PalaRizza” e non mollano di un centimetro. Dopo la fase iniziale equilibrata (2 – 2), Tuscania accelera e va avanti di 3 (4 – 7), ma Modica reagisce e prima ritrova la parità (8 – 8) e poi va addirittura avanti di 2 (12 – 10). Punteggio che resta torna in parità sul 13 – 13 e le due squadre vanno avanti punto a punto fino al 16 – 16. Sul 16 – 17 Bua chiama time out, ma alla ripresa del gioco Tuscania allunga fino al 19 – 21 che costringe Bua a giocarsi il secondo discrezionale. Gli ospiti dopo lo stop allungano ancora 20 – 23 e quando i padroni di casa provano a recuperare sul 21 – 23 è Tofoli che spezza il gioco con il time out e da le ultime indicazioni alla sua squadra che vuole mettere fine al match. Si ritorna in campo e Boswinkel direttamente dal servizio mette a terra il pallone decisivo che certifica il 21 – 25 e da il pass a Tuscania per il turno successivo.

campionato serie A3, modica - tuscania 1 - 3, play off, volley maschile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.