Oroscopo
OROSCOPO

Movimento Difesa del Cittadino, una bella presenza a Modica

Modica – Tra le varie realtà associative presenti sul territorio modicano sono interessanti gli spunti promossi dal MDC ovvero Movimento Difesa del Cittadino, nato nel 1987 da un gruppo di intellettuali, politici e avvocati che arriva ad avere una sede Modicana nel 1997 .

Partendo con Giovanna Tona ed Enrica Guerrieri (nella foto) il movimento ha dato spazio nella città alla voce di malati cronici, agli affetti da SLA e da Miastenia Gravis.

Tutti argomenti spinosi che ha affrontato, come per esempio, il Testamento Biologico con la presenza di Beppino Englaro e Mina Welby , ma anche con Luciano Di Natale, papà della ragazza ragusana rimasta in coma per vent’anni, dopo avere assaggiato un pezzetto di carne cruda con i solfiti.

MDC è stato promotore dell’incontro tra i ragazzi e il Foro degli Avvocati di Ragusa con Piera Aiello che grazie a Paolo Borsellino denunciò gli assassini del marito Nicola Atria, divenuto vittima di mafia.

Attraverso i progetti della Regione Sicilia dal 2008 migliaia di bambini e adolescenti sono stati sensibilizzati sulla dipendenza di alcool, tabacco, droghe, cibo.

E’ di questi giorni l’impegno nelle scuole sulla dipendenza da Smartphone. Durante la pandemia è stato avviato, inoltre, il progetto dello Scontrino Sospeso che coinvolge attività commerciali disposte a raccogliere piccole donazioni per i “nuovi poveri ” nati dai lockdown e dalla pandemia.

Dal Movimento del Cittadino di Modica affermano. – Siamo duttili e se domani ci fossero altre battaglie da cominciare e condividere, per tanti altri motivi, ci troverete sempre pronte! –

Arianna Salemi

Enrica Guerrieri, Giovanna Tona, Luciano Di Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com