Oroscopo
OROSCOPO

Covid-19, da lunedì la Sicilia si colora di arancione

Da lunedì 15 marzo, la Sicilia tornerà in zona arancione nonostante l’indice di diffusione Rt si trovi ancora sotto la soglia di 1.

Dal 15 marzo al 2 aprile e il 6 aprile, sarà possibile una visita al giorno con le stesse limitazioni di Pasqua, ma solo all’interno del territorio comunale. Sarà come sempre possibile spostarsi per motivi di lavoro, salute o necessità. Anche la Sicilia, come il resto d’Italia, sarà in zona rossa dalla vigilia di Pasqua e fino a Pasquetta. In questi tre giorni sarà possibile effettuare una visita al giorno all’interno della regione, massimo due adulti con minori di 14 anni o non autosufficienti conviventi, dalle ore 5 alle 22. Misure necessarie per evitare che la diffusione del virus torni a galoppare a causa delle nuove varianti.

Annullate circa 7.000 vaccinazioni

Sul fronte delle vaccinazioni, le notizie del blocco di un lotto del vaccino Astrazeneca, come era prevedibile ha provocato preoccupazione fra gli utenti ed in Sicilia nelle ultime 24 ore si sono registrate circa settemila cancellazioni, ma c’è anche da dire che le vaccinazioni confermate sono state circa 117mila. Un numero incoraggiante secondo l’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza che ribadisce come solo grazie alla vaccinazione si potrà tornare alla normalità.

Confcommercio contraria alla zona Arancione

Confcommercio Sicilia non ci sta. Siamo ben lontani dai 250 contagi per ogni 100mila abitanti, scrive Gianluca Manenti, per passare alla fascia di rischio successiva.

“Stiamo, dunque, per diventare arancioni ma quando lo siamo stati, nel recente passato, le regioni gialle potevano rimanere tali con i numeri che abbiamo riportato, vale a dire 80-100 contagi per 100mila abitanti. Ci serve capire il perché di questo ulteriore giro di vite che avrà effetti devastanti per il futuro delle nostre imprese. Molte, sul territorio regionale, rischiano di chiudere definitivamente i battenti mentre degli indennizzi promessi neppure l’ombra. Ci rendiamo conto che è una situazione complessa. Ma le risposte attese dai Governi nazionale e regionale tardano ad arrivare.

contagi, pasqua, restrizioni, sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com