Ammatuna:“Dimezzati i fondi per i Comuni in prima linea sui migranti”

PALERMO – “Non si può non rimanere perplessi sul disegno di legge regionale di stabilità, esitato dalla Commissione bilancio dell’Ars e pronto per essere approvato in Aula: nell’articolo 38, ‘Riserve sul fondo autonomie locali’ ed esattamente al primo comma, è stato dimezzato il contributo straordinario per i comuni che versano nelle particolari difficoltà riferite al fenomeno migratorio.

Non è un bel segnale della massima Istituzione regionale nei confronti di enti locali, che per la loro posizione geografica, sono costretti ad affrontare un fenomeno che ha dimensioni planetarie”. Lo dice il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna,in merito alla legge di stabilità incardinata all’Ars.

“Si è ancora in tempo per porre rimedio a una proposta, contenuta nella finanziaria regionale, ma che deve essere approvata dall’Aula. Faccio appello ai deputati di tutti gli schieramenti politici, per porre rimedio a una proposta che non rappresenta un bel messaggio nei confronti dei comuni che affrontano il fenomeno migratorio con tanto impegno e solidarietà per nome e per conto della Sicilia”.
(ANSA).

ars, legge stabilità, pozzallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com