Ganese evadeva da domiciliari per violentare ex compagna

Spread the love
1 minuti stimati per la lettura

PALERMO, 21 MAR – Evadeva dagli arresti domiciliari per andare a violentate in un altra abitazione la sua ex compagna a Ragusa. Con questa accusa la polizia ha arrestato un ghanese (sbarcato a gennaio 2017 a Pozzallo, già fermato come scafista, scarcerato e poi richiedente asilo). L’uomo entrava da una finestra rotta e una volta all’interno abusava sessualmente della donna che aveva deciso di troncare la relazione.
La vittima ha narrato di episodi gravissimi, tra gli altri è stata più volte bruciata con la sigaretta.

Pozzallo, sbarco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio