Modica: il Sindaco riduce l’indennità degli amministratori del 20%

Spread the love
1 minuti stimati per la lettura

Riduzione del 20 % delle indennità agli organi dell’ente e un monitoraggio sui flussi di cassa al fine di garantire la esistenza di alcuni servizi essenziali e gli emolumenti ai dipendenti e all’indotto.
Sono queste le decisioni assunte stamane al termine della giunta municipale nella quale è stata votata la delibera che decurta del 20% le indennità di Sindaco, Assessori, Presidente del Consiglio e del Vice Presidente del Consiglio.
Sono disattivati alcuni benefit appannaggio degli amministratori e tra questi l’uso del cellulare di servizio.
L’Assessore al Personale, Giuseppe Sammito e al Bulancio Emanuele Muriana hanno posto in essere l’esigenza  di un controllo dei flussi di cassa per due ordini di motivi:
a) Fare affluire somme nella cassa comunale al fine di mantenere in vita alcuni servizi essenziali per i cittadini;
b) Potere garantire lo stipendio ai dipendenti comunali e a quanti hanno un rapporto di lavori con l’ente da qui a fine anno.
“Abbiamo deciso – commenta il Sindaco- in piena sintonia con quanto dichiarato in campagna elettorale di ridurre l’indennità degli amministratori; una decisione che vuole essere un esempio e un atteggiamento utile a sostenere il risanamento, per la parte che ci compete, della situazione economica dell’ente.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio