Preoccupante escalation di furti a Modica e Pozzallo: la microcriminalità rialza la testa

Nelle ultime settimane si registra una preoccupante escalation di furti nel territorio ibleo ed in particolare a Modica e Pozzallo dove la microcriminalità sembra avere rialzato la testa.

A farsi portavoce delle preoccupazioni degli operatori economici è la Confcommercio.

“Dal tentato furto dei giorni scorsi, al furto dello scorso fine settimana. Un esercizio commerciale di via Papa Giovanni, a Pozzallo, si è visto asportare una quarantina di cellulari, con un danno enorme. Hanno scassinato il punto vendita, dopo averci provato qualche giorno prima. Così, purtroppo, diventa tutto molto più complicato”.

E’ quanto afferma il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Gianluca Manenti. “Raccogliamo segnalazioni di furti – continua Manenti – un po’ in tutti i grossi Comuni della provincia. Significa che la situazione è sempre difficile da gestire. Chiediamo che, per quanto possibile, pur essendo consapevoli degli sforzi compiuti da tutti e dell’esiguità degli organici delle forze dell’ordine, si alzi l’asticella dell’attenzione.

Non è possibile che le imprese del nostro territorio, già messe a dura prova dalla crisi pandemica e dal caro bollette, facciano i conti anche con queste situazioni. E’ davvero un’assurdità. Per questo chiediamo massima comprensione e, soprattutto, che si proceda lungo la direzione da tutti auspicata, vale a dire quella di contenere il più possibile fenomeni del genere.

E’ una situazione complicata. E ci sembra opportuno che possa esserci la massima collaborazione da parte di tutti. Continuare a subire disagi del genere, costringe le imprese a stare in ginocchio. E non è giusto, non dopo tutto quello che abbiamo passato e in parte stiamo continuando a passare”.

Una lettera ufficiale da parte del M5S di Modica, è stata presentata nei giorni scorsi all’attenzione del Commissario straordinario, Domenica Ficano, per portare alla sua attenzione la grave problematica.

Nella lettera si fa presente che l’intera comunità modicana, è allarmata per quanto sta quotidianamente accadendo e per quanto può ancora accadere ad una categoria, quella degli esercizi commerciali, già in grave difficoltà.

Il M5S ritiene che le attuali forze in campo non possano sopperire all’emergenza in atto e suggerisce l’utilizzo dell’Esercito Italiano e al Commissario di chiedere la convocazione presso la Prefettura di Ragusa, del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, cosicché possa scaturire una risposta ferma, decisa e rassicurante per l’intera comunità.

confcommercio, criminalità, furti, Giannluca Manenti, m5s, modica, pozzallo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com