Città di Comiso – Santa Croce, al “Borgese” va in scena il derby dell’Ippari

Comiso – La decima giornata del campionato di Eccellenza, propone il sentitissimo derby dell’Ippari tra Città di Comiso e Santa Croce, in programma domenica prossima al “Borgese”.

Un derby che oltre per motivi di campanilismo è importante ai fini della classifica delle due squadre che inseguono entrambe la salvezza.

Il Santa Croce ci arriva con qualche defezione dopo il pari casalingo di domenica scorsa con la Leonzio, mentre i verdearancio di Menghini hanno subito una battuta d’arresto sul campo della Nebros e dal pareggio di mercoledì in Coppa Italia con il Città di Taormina che è costato l’eliminazione.

Partita difficile, dunque, per entrambe le squadre, che hanno necessità di tornare a far punti. In classifica sta meglio la formazione verdearancio che con dieci punti è fuori dalla zona play out, dove invece si trova coinvolta la formazione di Gaetano Lucenti che ha due punti in meno dei comisani.

Per il derby di domenica, Lucenti ritrova Billy Sane Pape che ha scontato il turno di squalifica, ma dopo il rosso rimediato con la Leonzio perde Restivo per squalifica. In dubbio, invece capitan Salvo Ravalli, che non ha ancora smaltito del tutto i postumi di un infortunio.

“Sarà una gara da tripla – spiega il Team Manager del Santa Croce, Salvo Fazio – dove ognuno delle due squadre lotterà mettendo in campo ogni energia che ha in corpo. Entrambi gli allenatori caricheranno i propri giocatori a dare il massimo, sempre, entro i crismi del sano agonismo e della sportività. Comiso e Santa Croce, finalmente si rincontrano ufficialmente dopo diversi anni e come è accaduto nelle precedenti occasioni, sono sicuro che offriranno un degno spettacolo ai tanti appassionati delle due squadre che seguiranno l’incontro. Noi – continua – arriviamo a questa gara, dopo il rocambolesco pareggio interno contro la Leonzio e abbiamo voglia di dimostrare tutto il nostro valore. Dall’altra sponda ci sarà un Comiso rinvigorito dal cambio dell’allenatore che non vorrà concedere nulla davanti ai propri tifosi e che lotterà allo spasimo per conquistare l’intera posta in palio. Insomma – conclude Fazio – i presupposti per un gara di livello ci sono tutti, al campo l’ardua sentenza”.

calcio, campionato eccellenza, cittàdi comiso - santa croce, comiso, derby dell'ippari, presentazione, santa croce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com