Oroscopo
OROSCOPO

Tornare a casa costa troppo, biglietti aerei cari a due mesi dalle feste natalizie

Mancano due mesi e mezzo alle tanto attese vacanze natalizie , ma partire o tornare a casa durante questo periodo potrebbe non essere cosi tanto conveniente.

Ryanair si mostra preoccupata , perché i voli a breve raggio stanno rendendo il 20% in meno, rispetto al periodo pre-covid. Inoltre l’aumento del costo di materie prime e petrolio potrebbe incidere sul lievitare delle tariffe aeree. All’orizzonte 5mila nuovi posti di lavoro in 5 anni, per far viaggiare in aereo 225 milioni di passeggeri all’anno dal 2026. Torniamo – è il caso di dirlo – al punto di partenza: più si volerà, più aumenteranno i prezzi dei biglietti aerei.

Poi c’è lei, la new entry dei cieli , ITA , un biglietto di andata e ritorno da Milano alla Sicilia, staccato per il periodo delle feste con Ita Airways, costa sui 220 euro. Figurarsi a ridosso di dicembre. Niente agevolazioni né sconti del 30% ai siciliani delle “categorie protette”, con reddito inferiore ai 25mila euro: non ci ha rimesso solo l’aeroporto di Comiso con la transizione da Alitalia alla nuova compagnia, ma tutti i passeggeri siciliani.

Nello scalo ibleo, che stava mostrando netti segnali di ripresa e dove Ryanair punta per le rotte su Venezia e Bari, era Alitalia ad essersi aggiudicata la gara europea da 25 milioni di euro per tre anni di “continuità territoriale”, con biglietti per i residenti a 38 euro per Roma e 50 per Milano.

Il Natale 2021 potrebbe dare una vera e propria stangata agli italiani e apparire come il più salato degli ultimi anni sul fronte prezzi e tariffe, nonostante il periodo più nero pare essere alle spalle.

Il codacons ha lanciato l’allarme ” le famiglie italiane spenderanno 1,4 miliardi di euro in più” ; un’allarme realizzata e analizzata da uno studio che ha verificato come le tensioni nel settore primario potrebbero influire sulle spese delle tantissime famiglie italiane .

Ma tutto questo non tocca solo ed esclusivamente le famiglie , ma anche ai tantissimi fuorisede che non aspettano altro di tornare a casa .

Ma tornare a casa costa troppo.

Dal costo dei voli a quello dei treni, passando per i biglietti del bus che porta in aeroporto fino al tampone necessario per trascorrere in sicurezza le festività in famiglia (così da scongiurare contagi da Covid).

Come lo spieghi alla nonna, allo zio, alla tua mamma che ti aspettano da mesi dopo giorni interi passati dietro uno schermo del cellulare?
Come lo spieghi alla tua famiglia che tornare a casa , e risparmiare qualche centinaio di euro è diventato un lusso?

Ci sono cose che non possono essere spiegate, ma solo capite, anche quando fa male accettarlo.

Biglietti aerei, codacons, fuorisede, Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.