OROSCOPO

Meteo Ragusa
19 Aprile 2021

OROSCOPO

Meteo Ragusa

Ko casalingo del Marina di Ragusa, il Rotonda vince e inguaia i rossoblù

Spread the love
3 minuti stimati per la lettura

Marina di Ragusa 2

Rotonda 3

Marcatori: pt 24′ Ferreira (rigore), 37 Saverino, st 11′ Saverino, 29′ Mauro, 32′ Mannoni (rigore).

Marina di Ragusa: Pellegrino, Pietrangeli, Cannia, Puglisi, Giuliano, Schisciano (dal 53′ Mannoni ), Brunetti 6 (dal 85′ Inzoudine), La Vardera (dal 53′ Mauro, Manfrè (dal 57′ Mistretta), Di Bari (dal 78′ Tripoli, Baldeh. A disp: Barbera, Cervillera, Monteleone, Castellino. All. Utro.

Rotonda: Calandra, Sanzone, Giordano (dal 75′ Calaiò), Fricano, De Santis (dal 32’ Santamaria), Coulibaly, Bottalico, Camacho, Valenti (dal 73’ Regnante), Ferreira (dal 51′ Actis Gorette), Saverino. A disp: Kapustins, Diop, Tourè, Guzman, Adeyemo. All. Boncore.

Arbitro: Manzo di Torre Annunziata.

Note: espulso Regnante al 77′ per doppia ammonizione.

RagusaSuicidio casalingo del Marina di Ragusa, che in un certo senso vanifica il successo esterno ottenuto prima della sosta a Biancavilla rimediando una sconfitta interna contro i calabresi del Rotonda.

Una gara che i rossoblù di Salvatore Utro, hanno iniziato male andando sotto di due reti già nel primo tempo, poi nella ripresa, dopo la doppietta di Saverino, la formazione iblea ha tirato fuori l’orgoglio e sfruttando anche la superiorità numerica per l’espulsione per doppio giallo di Regnante, ha “rischiato” di rimontare.

Il Marina di Ragusa inizia bene la gara e al 3′ va vicinissimo al vantaggio con Di Bari che non sfrutta un bell’assist di Manfrè per sbloccare il punteggio.

Brunetti ci prova dalla distanza al 20′, ma Calandra non si lascia sorprendere.

Al 24′ Ferreira è toccato da Pellegrino in uscita, l’arbitro vede gli estremi per la massima punizione e indica il dischetto .Dagli undici metri è lo stesso Ferreira a trasformare e portare in vantaggio gli ospiti.

Il Marina di Ragusa accusa il colpo e l’undici calabrese è abile ad approfittare del momento di sbandamento dei rossoblù.

Al 37′ arriva il raddoppio. Fricano dall’out di destra crossa in area, Pellegrino in tuffo agguanta la sfera, che gli sfugge dalle mani, Saverino si ritrova la palla tra i piedi e la spinge in rete per il raddoppio ospite.

Si va così negli spogliatoi con gli ospiti forti del doppio vantaggio.

Nella ripresa tutti si aspettano la reazione del Marina di Ragusa, ma al primo affondo è il Rotonda a segnare il terzo gol ancora con Saverino che su una ripartenza s’incunea tra Puglisi e Giuliano e si presenta davanti al portiere e lo trafigge per la terza volta.

La partita sembra ormai in cassaforte per gli ospiti, ma non è così, perchè al 29′ il Marina di Ragusa la riapre con Mauro che con un tiro dalla distanza mette alle spalle del portiere e ridà speranza alla sua squadra.

Il Marina crede nella rimonta e attacca a testa bassa. Al 32′ Baldeh subisce fallo in piena area ospite e l’arbitro indica nuovamente il dischetto. Mannoni dagli undici metri trasforma (nella foto)e riapre la sfida.

Con il Rotonda rimasto in dieci, il Marina di Ragusa spinge forte e mette pressione alla difesa ospite, che soffre, ma riesce a tenere fino al triplice fischio del direttore di gara che decreta la fine del match e rimette in salita la strada verso la salvezza dei padroni di casa.

calcio, serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

error: Il contenuto è protetto da Copyright.

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.