Oroscopo
OROSCOPO

La LND “chiude” i campionati minori, le squadre iblee pensano al futuro

Con il blocco definitivo da parte della LND del campionato di Promozione, le cinque squadre iblee (Modica, Vittoria, Comiso, Frigintini e Atletico Scicli), si mettono alle spalle un periodo di incertezze e si guardano intorno per programmare il futuro.

Un futuro, che nasconde ancora tante insidie, dal momento in cui non si hanno certezze su come si evolverà la situazione pandemica.

Al momento del blocco dei campionati “minori” (dall’Eccellenza in giù e settore giovanile) a ottobre, si erano disputate soltanto le due gare del primo turno di Coppa Italia e le prime sei giornate di campionato, ma è il pensiero delle cinque dirigenze è, che la scelta adottata dalla Lega sia quella più giusta. Riprendere a giocare in queste condizioni, infatti, sarebbe stato difficile e pericoloso per tutti gli “attori” del campionato e delle loro famiglie. I rischi per la salute di giocatori, dirigenti e addetti ai lavori, infatti sarebbero stati troppo alti.

Ora, le dirigenze, proveranno a pensare alla prossima stagione,che salvo complicazioni dovrebbe iniziare a settembre, ma dovranno farlo con le dovute precauzioni cercando di capire come affrontare la ripresa. Molte, se non tutte le squadre, infatti, vanno avanti grazie agli sponsor e il periodo di difficoltà economica che a causa della pandemia stiamo attraversando renderà tutto ancora più difficile.

Purtroppo, non basterà solo la buona volontà dei dirigenti che si “spendono” per le loro società, ci sarà da soffrire ancora, ma bisognerà rimboccarsi le maniche per far si di non far scomparire un mondo (quello dei dilettanti), che si porta dietro migliaia di appassionati.

Andando oltre l’aspetto sportivo, infatti, non dobbiamo dimenticare l’importante ruolo sociale che le società dilettantistiche e i settori giovanili ricoprono nella crescita dei ragazzi. Per un bambino, il calcio significa innanzitutto divertimento. La pratica di questa attività sportiva, sin dalla giovane età, è tuttavia qualcosa che va al di là del semplice gioco.

L’appartenenza a un gruppo di ragazzi della stessa età che si muovono verso un obiettivo comune crea legami di amicizia, insegna l’importanza della collaborazione, del rispetto per i compagni e per l’allenatore.

Le scuole calcio rimangono un punto importante per la crescita di bambini e rappresentano un punto di aggregazione per i ragazzi e per le famiglie. La speranza è che si riesca a trovare una soluzione che consenta di riprendere l’attività sportiva il prima possibile e applicando tutte le necessarie misure affinché i ragazzi possano tornare a praticarla in sicurezza.

atletico scicli, blocco campionati, calcio dilettanti, comiso calcio, frigitnini calcio, modicacalcio, promozione, vittoria calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com