Presi a Messina i due migranti minorenni positivi fuggiti dall’hotspot di Pozzallo

Pozzallo – Sono stati rintracciati a Messina e riportati al centro di accoglienza di Pozzallo, i due migranti minorenni positivi al covid fuggiti, insieme a altri quattro ospiti dall’hotspot del comune marinaro.

A informare il sindaco Roberto Ammatuna, che nelle scorse ore aveva manifestato preoccupazione per quanto accaduto, è stato il Prefetto di Ragusa che dalle ore immediatamente successive alla fuga dei sei migranti è sempre stato in contatto con il primo cittadino pozzallese.

Il Sindaco, nel congratularsi con le Forze dell’Ordine per la rapida soluzione del problema, rinnova i ringraziamenti al Prefetto di Ragusa per essergli stato vicino e averlo costantemente informato sull’evolversi della situazione.

migranti, pozzallo, prefetto, sindaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com