Il Marina di Ragusa espugna Biancavilla, un tris di reti per sperare nella salvezza

Biancavilla 1

Marina di Ragusa 3

Marcatori: al 20′ Brunetti (rigore), al 35′ Khoris (rigore), al 59′ La Vardera, al 66′ Manfrè.

Biancavilla: Genovese (1 st′ Amata), Lo Iacono (1′ st Mollica), Porcaro, Ferrante, Mazzeo, Aprile (31′ st Grasso), Viglianisi, Maimone; Randis (21′ st Catania), Barcio (1′st Santapaola), Khoris All. Pidatella.

Marina di Ragusa: Pellegrino; Pietrangeli, Puglisi, Giuliano; Di Bari, La Vardera (34′ st Mauro), Brunetti, Schisciano (31′st Mannoni), Cannia (39′ st Cervillera); Manfrè (28′ st Dieme), Baldeh (46′ st Tripoli). All. Utro.

Arbitro:: Drigo di Portogruaro.

Biancavilla – Successo esterno del Marina di Ragusa, che al “Raiti” di Biancavilla ritrova la via del gol cala il tris e riprende la corsa verso la salvezza.

In un sol colpo i rossoblù di Salvatore Utro registrano la difesa che nelle ultime uscite esterne era apparsa in difficoltà (9 reti subite in tre partite), mentre il reparto di prima linea, rimasto “muto” nelle ultime due gare disputate finalmente si è sbloccato e la formazione rossoblù può guardare con maggior fiducia al futuro.

La formazione ragusana è apparsa subito in giornata. I rossoblù, infatti, entrano bene in campo e mostrano un gioco efficace che mette in difficoltà i padroni di casa.

Al 20′ il Marina passa in vantaggio. Puglisi in proiezione offensiva e messo a terra in area di rigore da Khoris e il direttore di gara indica il dischetto del rigore. Dagli undici metri Brunetti non sbaglia e porta in vantaggio gli ospiti.

La reazione del Biancavilla è immediata e al 24′ Aprile con un gran tiro da fuori impegna severamente Pellegrino che risponde da campione e salva il risultato.

Al 34′ i padroni di casa ristabiliscono la parità. Randis subisce fallo all’interno dei sedici metri avversari e anche questa volta l’arbitro decide per il calcio di rigore che Khoris trasforma ristabilendo la parità.

Si va così al riposo sul 1a 1.

Nella ripresa il Biancavilla sposta in avanti il baricentro del suo gioco e lascia grandi spazi in difesa con Baldeh pronto a sfruttare le sue doti in velocità.

Proprio l’attaccante di colore rossoblù al 14′ da il via all’azione che riporta in vantaggio il Marina di Ragusa. L’attaccante ragusano va via da metà campo e poi scodella la sfera dalla parte opposta, dove La Vardera è pronto per la deviazioni in rete.

Il Biancavilla si riversa in attacco alla ricerca del pari, ma è ancora il Marina di Ragusa ad andare a segno al 66′. L’azione è una fotocopia del 1 a 2. Baldeh va via in velocità e crossa sul secondo palo, dove questa volta è Manfrè a farsi trovare pronto per insaccare in rete e mettere in cassaforte tre punti importantissimi per la sua squadra.

Claudio Abbate

calcio, girone I, ragusa, serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com