L’Egea PVT Modica torna al “PalaRizza”, contro la Volley Reghion per continuare la risalita

Modica – Claudio Abbate . Archiviata con soddisfazione la vittoria in trasferta ottenuta sabato scorso contro l’Amando Volley Santa Teresa Riva, oggi pomeriggio alle 18, l’Egea PVT Modica torna al “PalaRizza” per ospitare le reggine della Volley Reghion nella gara valida come prima giornata di ritorno del mini girone di serie B1 femminile.

Le biancorosse di coach Enrico Quarta vogliono dare seguito alla bella prova in trasferta per continuare la scalata alla graduatoria iniziata la settimana scorsa e quale miglior occasione quella di “vendicare” la sconfitta rimediata nella gara all’esordio in Riva allo Stretto.

La speranza di tutto l’ambiente biancorosso è di essersi messo definitivamente alle spalle il periodo poco felice e di vedere in campo la PVT Modica bella, determinata e grintosa vista contro Santa Teresa Riva, una PVT che ha fatto del gioco di squadra la sua arma migliore sfoderando una prestazione con un gioco semplice ma molto efficace e messo in mostra un muro difficile da superare e che ha dato sicurezza e tranquillità in tutte le zone del campo e nello stesso tempo ha permesso a Turlà di poter esprimere una “regia” all’altezza.

Base essenziale per puntare alla vittoria è comunque il giusto approccio alla gara e di non sottovalutare le avversarie, perchè si sa le brutte sorprese nella pallavolo sono sempre dietro l’angolo e laVolley Reghion già nella gara di andata ha dimostrato di essere una “matricola terribile” che non ha subito minimamente il salto di categoria avendo nel suo roster gente di grande esperienza capace di far fare alle meno esperte il salto di qualità. Claudio Abbate

volley femminile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com