Ispica: Cristina Scucces medico e poeta presenta l’opera prima. Sabato 2 agosto alla Sciabica

L’opera prima di Cristina Scucces, le poesie in dialetto raccolte in volume dal titolo”  ..se t’ancanti  ri  paci  e  Ti inci  r’amuri … T’annamuri  …  râ vita  râ natura”, sarà presentata con il patrocinio del Lion e del Comune di Ispica, sabato 2 agosto alle 20 alla Sciabica ( Piazza 2 Ottobre ad Ispica) con ospiti di eccezione tra cui l’attore Andrea Tidona.

Alcune poesie saranno appunto recitate dall’attore modicano, dalla stessa autrice e da Carmelo Nigro.

Le musiche  originali   sonodi Peppe Scucces, eseguite da Chiara Scucces al  flauto e Salvatore Scucces alle percussioni. Presenterà la serata Daniele Fava

Cristina Scucces

è nata a Modica da dove si allontana nel 1970 quando si iscrive alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Catania.

Conseguita la laurea,comincia la sua attività a Modica per poi trasferirsi a Ispica dove attualmente svolge la professione come Medico di famiglia.

E’ stata socia fondatrice del Nuovo Teatro Popolare di Ispica di cui è stata presidente fino alla fine del 2007.

E’ alla sua prima esperienza letteraria ed ha scelto la lingua siciliana proprio perché crede che i “dialetti” siano le radici di ciascuna persona.

Andrea Tidona, Carmelo Nigro, Cristina Scucces, Peppe Scucces, poesie in dialetto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com