Il 27 giugno la “Malta-Pozzallo in kajak” per lottare il cancro

La gara partirà da Gozo alle 3 del mattino del 27 giugno. L’arrivo è previsto introno alle 19 a Pozzallo. Conferenza stampa di presentazione con il patron della manifestazione Wilfred Sultana.

Venticinque anni dopo la storica traversata Malta-Pozzallo in windsurf, l’appuntamento si rinnova proponendosi il prossimo 27 giugno quale traversata in kajak. Definiti così ieri i particolari della manifestazione alla presenza del patron Wilfred Sultana ( nella foto assieme a Concetta Vindigni) e del sindaco Giuseppe Sulsenti. Saranno nove i partecipanti alcuni dei quali si confronteranno con kajak a due posti.

Tutto già predisposto, con partenza alle tre di notte dall’isola di Gozo ( Malta) ed arrivo previsto al porto di Pozzallo alle 19 circa.

Ma questa volta non sarà lo spirito agonostico a  governare la gara, bensì la solidarietà visto che tutta la manifestazione è finalizzata alla raccolta di fondi per la ricerca sul cancro.  A promuoverla, infatti,  è la Malta Cancer Foundation. Resta però immutato lo spirito di collaborazione tra Malta e Pozzallo, come ribadito da Wilfred Sultana e da  Peppe Sulsenti: da 25 anni i rapporti Pozzallo-Malta sono stati sempre un crescendo consentendo un reciproco sviluppo.economico e di integrazione tra le due sponde.

Basti pensare all’avvio dei collegamenti Pozzallo-Malta con catamarano.

“Sarà una sfida alla malattia- ha commentato Sultana- e il coraggio e la volontà di arrivare dei partecipanti  vuole essere un esempio di coraggio e speranza per tutti i malati..”

tratto da : www.siciliainternazionale.it

Concetta Vindigni, Peppe Sulsenti, traversata kayak Malta Pozzallo, Wilfred Sultana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com