POZZALLO: NUOVO COLLEGAMENTO MARITTIMO CON MALTA, TUNISI E TRIPOLI

Nuove prospettive di sviluppo per lo scalo pozzallese. E’ già realtà da oggi la tratta Pozzallo-Malta-Tunisi-Tripoli coperta per import ed export attraverso tir dalla Biarma Shipping, in partnership con la Medsea di Malta e la Medmar di Genova. Un traghetto cargo per tir che ogni settimana consentirà agli imprenditori del territorio ibleo e delle province di Enna, Caltanissetta e Siracusa di collegarsi agli scali del Mediterraneo per trasportare merce di ogni tipo. “Si tratta di una iniziativa che è stata ben vista da tutti gli operatori- hanno spiegato Walter ed Enzo Venniro della Biarma- e se il traffico aumenta si potrà pensare ad un secondo traghetto.”E buone prospettive potrebbe avere anche la creazione di una nuova linea che collegherebbe Pozzallo con Taranto, per consentire ai tir di superare le difficoltà legate ai lavori, per i prossimi anni a venire, sulla Salerno-Reggio Calabria. Si attende infatti risposta entro il prossimo mese dall’armatore della Ustica Lines che in questi giorni ha incontrato presso gli uffici della Capitaneria gli imprenditori iblei per una indagine di mercato. “Dal punto di vista tecnico- spiegano in merito il comandante della Capitaneria Antonio Donato e quello in seconda Michele Maltese- il porto è idoneo a ricevere questo tipo di traghetti presso la banchina di riva e gli uffici sono in grado di gestire il carico di polizia portuale che deriverebbero da tali attività.”

bIARMA sHIPPING, collegamenti Pozzallo Malta, Medmar, mEDSEA mALTA, Pozzallo Tripoli, Pozzallo Tunisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com