“Ci vuole coraggio” un momento di preghiera per i detenuti della Casa Circondariale di Ragusa

Nella vita ci vuole coraggio, per riconoscere gli errori e per riparare quello che si è rotto ce ne vuole molto di più.

Questo il motivo che ha spinto l’Ufficio di Pastorale Carceraria della Diocesi di Ragusa a vivere un momento di preghiera e carità per una rinascita “liberatrice” a sostegno dei detenuti dalla Casa Circondariale di Ragusa.

Il momento di preghiera è in programma il prossimo 6 aprile alle ore 20 presso la parrocchia San Giuseppe Artigiano di Ragusa. Presiederà l’incontro di preghiera il vescovo di Ragusa, mons. Giuseppe La Placa e testimonierà un ex detenuto della Casa Circondariale di Ragusa.

L’evento è promosso in collaborazione con le comunità parrocchiali San Giuseppe Artigiano e Maria Ausiliatrice, con loro le cellule di evangelizzazione e altre realtà pastorale attenta alle problematiche dei detenuti.

casa circondariale ragusa, cellule di evangelizzazione, Maria Ausiliatrice, Mons Giuseppe La Placa, ragusa, San Giuseppe artigiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ

Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com

Change privacy settings