La Virtus Ispica “nuovo corso” in casa del Roccacquadolcese, Trigilia: “C’è tanto da lavorare”

Ispica – Riparte nel weekend il campionato di Eccellenza e per la Virtus Ispica la prima giornata di ritorno prevede la lunga trasferta in terra peloritana sul campo del quotato Roccacquadolcese.

I virtussini di Peppe Trigilia, hanno cambiato “pelle”, con il mercato di “riparazione” che ha portato in giallorosso il difensore Rosario Carcagnolo, l’attaccante Andrea Cavallo, il difensore Paolo Di Pasquale, l’attaccante Richy Hurtado, il portiere Giovanni La Licata, il centrocampista Danilo Lorencini, il difensore Jose Eduardo Pereira, il centrocampista Tiago Portesi e il difensore Michele Ragusa. Nove innesti che avranno il compito di alzare il tasso tecnico della squadra e provare a raggiungere una salvezza che al momento è difficile, ma non proibitiva.

Agli arrivi di nove giocatori hanno fatto da contraltare le partenze del portiere Agustin Stiropoli e di Enzo Bastos, Tomas Blenstein, Borja Prados, Simone Pitino, Giuseppe Di Pasquale, Boubacar Sahko.

La prima gara del 2023, con il Roccacquadolcese non sarà delle più comode, ma l’undici ispicese deve cercare di fare punti per risalire la classifica che con appena nove punti li vede in penultima posizione in piena zona retrocessione.

“C’è da lavorare, lo sappiamo – afferma l’allenatore Peppe Trigilia – così come sappiamo che troveremo di fronte una squadra che in casa sa farsi rispettare e parecchio. Per quanto mi riguarda, alla luce delle rivoluzioni che hanno interessato l’organico, è come se avessimo riavviato la definizione di alcuni percorsi. Ma il lavoro non ci spaventa. Cercheremo di fare valere sino in fondo la nostra voglia di emergere e di raggiungere l’obiettivo prefissato”.

La dirigenza virtussina ha cercato di assecondare le richieste del tecnico e ha lavorato in sintonia per cercare di rafforzare una squadra che nel girone di andata ha mostrato delle lacune, ma spesso ha giocato alla pari con le avversarie di turno, pagando dazio a qualche disattenzione di troppo che ha fatto perdere strada facendo punti importanti che hanno portato pesanti conseguenze in classifica.

“Un grande impegno quello profuso dalla società – dice il direttore generale Carmelo Re – nell’allestire una squadra che, si spera, possa arrivare a raggiungere il traguardo a cui tutti ambiamo. Il gruppo è stato completamente rivoluzionato e speriamo che tutto questo ci fornisca la spinta necessaria per invertire una tendenza finora rivelatasi deficitaria”

allenatore dichiarazioni, calcio, campionato eccellenza, carmelo re, dichiarazioni, direttore generale, ispica, peppe trigilia, presentazione, roccacquadolcese - virtus ispica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ

Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com