Modica: #ioleggoperchè, la scuola Raffaele Poidomani in libreria per scoprire la città con le illustrazioni di Rosa Cerruto

Nell’ambito dell’iniziativa #ioleggoperché la classe III A del Plesso di Via Risorgimento 112 della Scuola Raffaele Poidomani di Modica è stata ospite della libreria Mondadori.

La maestra Marilisa Iacono, in collaborazione con i colleghi Corrada Mazzaro e Mara Di Natale, ha scelto il libro “Un giorno a Modica” dell’illustratrice modicana Rosa Cerruto, un meraviglioso racconto-guida illustrato che accompagna il lettore per le vie, alla scoperta della storia della città.

La scelta del libro parte da una riflessione “La scuola, dicono gli insegnanti, può essere paragonata ad una grande serra, nella quale ogni singola famiglia ripone il proprio vasetto con la piantina più preziosa al mondo. Immaginate che quel vasetto, fino a qualche anno prima dell’ingresso in serra, era accudito, innaffiato, concimato, coccolato nell’amorevole e accogliente ambiente domestico. Poi arriva il momento di travasare finalmente questa piantina, affinché diventi un albero forte, dalle radici capaci di renderlo ben saldo al terreno della vita. Per poter esplorare e scoprire le meraviglie del nostro mondo, dobbiamo conoscere e riconoscere le nostre “radici”, la nostra storia, il nostro territorio. Solo così, consapevoli di chi siamo e da dove veniamo, saremo pronti per ergerci come alberi forti e maestosi.”

La lettura del libro è stata resa più coinvolgente grazie alle foto stampate di tutte le tappe citate nel libro, che hanno “sfilato” all’interno di un Kamishibai artigianale mentre ad allietare la nostra passeggiata per Modica è stata allietata dalla melodia della chitarra del maestro Corrado Lao e dai canti in dialetto, canticchiati da tutti, grandi e piccini.

Al termine della lettura, i bambini sono stati divisi in squadre alla ricerca del libro “condiviso” da scegliere nell’ambito dell’iniziativa #ioleggoperche, momento di confronto, negoziazione e accettazione del punto di vista dell’altro soprattutto nella scelta condivisa del libro. Insomma, una esperienza altamente educativa e di crescita, non solo dal punto di vista didattico, ma anche e soprattutto occasione di conoscenza del proprio territorio, come città e come patrimonio artistico e culturale da conservare e rispettare dove poter piantare ancora futuri alberi nella foresta della cultura.

canti dialettali, corrado lao, ioleggoperchè, kamishibai, Libreria Mondadori, Marilisa Iacono, modica, Rosa Cerruto, Scuola Raffaele Poidomani, Un giorno a Modica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com