Oroscopo
OROSCOPO

Ragusa, sarà illuminata di blu, la facciata del Comune il 23 settembre per la giornata della lingua dei segni

La sera del 23 settembre, in occasione della Giornata Internazionale della lingua dei segni, il Comune di Ragusa illuminerà la sua facciata di blu.

La richiesta arriva dall’Ens, l’Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi, col proposito di sensibilizzare la collettività sulla tutela delle oltre 200 lingue presenti nel mondo. Nonostante la fatica con cui ha ottenuto il riconoscimento, avvenuto soltanto l’anno scorso, in Italia ha questo ruolo la LIS, la Lingua Italiana dei Segni.

Non un codice morse, non un alfabeto manuale ma una lingua a tutti gli effetti che, viaggiando sul canale audio-visivo delle persone sorde, consente loro di avere pari opportunità di accesso alla comunicazione.

Le Nazioni Unite hanno indicato nella data del 23 settembre, il riconoscimento di tutte le identità linguistiche, parlate e non, che vanno di pari passo con le diversità culturali nel mondo e scegliere di celebrare questa giornata è un dovere sociale a tutti gli effetti che dovrebbe interessare tutti e tutte.

Pertanto, proiettare una luce blu è un piccolo gesto alquanto grandioso per solidarizzare con le lotte della comunità sorda e segnante in generale, che si batte ogni giorno per la partecipazione attiva ad ogni ambito della vita sociale.

Bruna Napolitano

assistenza sordi, Ens, identità linguistiche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com