Oroscopo
OROSCOPO

L’ultima seduta dell’Ars ha portato una ‘pioggia’ di finanziamenti per la provincia di Ragusa

Prima di terminare questa legislatura a seguito delle dimissioni del Presidente Musumeci i deputati regionali hanno cercato di portare a casa nell’ultima seduta dell’Assemblea Regionale Siciliana, conclusasi mercoledì notte, quanti più risultati possibili. 

Tra i risultati ottenuti per la provincia di Ragusa vi sono: l’approvazione di  1,5 milioni di euro per il Lungomare di Donnalucata e 500mila euro per la rotatoria di contrada Piano dell’Acqua a Chiaramonte Gulfi. A darne notizia il deputato regionale Orazio Ragusa. “Il primo, di 1,5 milioni di euro, spiega l’on Ragusa, è destinato al Comune di Scicli per la riqualificazione del Lungomare di Donnalucata. Un intervento atteso che consentirà di rendere più al passo con i tempi una zona molto gettonata da visitatori e turisti negli ultimi anni. Il secondo, di circa 500mila euro, riguarda, invece, il Comune di Chiaramonte Gulfi per il miglioramento del traffico veicolare nell’area di contrada Piano Dell’Acqua dove sarà realizzata un’adeguata rotatoria per cercare di eliminare tutte le anomalie segnalate.”

E poi ancora 100 mila euro come contributo al libero consorzio comunale di Ragusa per finanziare la produzione e realizzazione di docufiction che raccontino la storia delle comunità montane iblee, ovvero quelle di Chiaramonte Gulfi, Giarratana e Monterosso Almo, affinché se ne valorizzi il patrimonio storico, architettonico e antropico. L’emendamento è a firma della deputata ragusana Stefania Campo. Ed è sempre dell’on Campo l’emendamento che obbliga le amministrazioni locali a preservare dall’abbattimento la vegetazione arborea cittadina di rilevanza paesaggistica, botanica o storico-culturale; prevenire danni alla vegetazione arborea cittadina derivanti da gravi alterazioni del suo spazio vitale e a regolamentare l’attività di potatura degli alberi ornamentali nelle città. 

E poi ancora sono stati approvati una serie di emendamenti a firma dell’on Nello Dipasquale: un emendamento che destina 2milioni e mezzo di euro per sostenere le imprese agricole e zootecniche per l’acquisto di gasolio agricolo; un altro che destina poco più di 4milioni di euro per la realizzazione di laghetti artificiali a servizio dell’agricoltura; un contributo di 200.000 euro al Comune di Chiaramonte Gulfi per l’intervento di completamento, riqualificazione e messa in sicurezza del centro sportivo con annesso palazzetto dello sport al Villaggio Gulfi e infine 300.000 euro al Comune di Ragusa per consentire l’esecuzione del progetto di messa in sicurezza di via Monelli nonché la sistemazione dei muri a secco, il consolidamento del costone roccioso, la sistemazione del manto stradale e l’installazione di nuova illuminazione. Ultimo ma non certo per importanza un milione di euro di contributo straordinario per il Consorzio di Bonifica di Ragusa. “La richiesta iniziale era di tre milioni, ma è stata ignorata. Ha spiegato l’on Dipasquale. Dopo scontri e polemiche si è riusciti a strappare al Governo un milione di euro.” 

ars, assemblea regionale siciliana, Comune di Chiaramonte, Comune di Giarratana, comune di monterosso, comune di ragusa, Comune di Scicli, consorzio di bonifica, finanziamenti, Nello Dipasquale, Orazio Ragusa, Stefania Campo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com