OROSCOPO

Meteo Ragusa
19 Settembre 2021

OROSCOPO

Meteo Ragusa

Il Ragusa regge un tempo, poi resta in dieci e il Giarre dilaga e vince

Spread the love
2 minuti stimati per la lettura

Ragusa 1

Giarre 4

Marcatori: 8’ Cocimano, 34’ Floridia (rigore), 46’ Concialdi (rigore), 77’ Concialdi, 87’ Leotta

Ragusa: Di Martino, Messina, Castro, Valença, Miano, Sferrazza, Fichera (67’ Mancuso), Sangarè, Maiorana, Floridia, Bettabghor (46′ Consales). All. Raciti.  A disp. Cilmi, Di Stefano, Lambri, Andolina, Battaglia, Leggio, Borrometi. All. Filippo Raciti.

Giarre: Barbagallo, La Rosa (60′ I. Nicolosi), Urso (4’ Cacciola), Privitera, Trovato, Pettinato, Concialdi (79’ Passewe), Sessa, Famà (60′ Savasta), Cocimano (75’ Leotta), Baglione. All. Gaspare Cacciola. A disposizione: D. Nicolosi, Zappalà, Civiletti, Strano

Arbitro: Di Cola di Avezzano.

Ragusa – Sconfitta casalinga per il Ragusa che al ritorno in campo dopo cinque mesi di stop forzato causa pandemia perde largamente contro la “corazzata” Giarre che non nasconde mire da primato.

La formazione azzurra, nonostante la larga sconfitta, non ha sfigurato soprattutto nel primo tempo al cospetto della formazione etnea che allo stadio “Aldo Campo” ha dimostrato di essere squadra costruita per il salto di serie.

La differenza dei valori in campo e l’espulsione di Sangarè hanno reso tutto più difficile alla squadra di Raciti che alla fine è stata costretta a issare bandiera bianca.

La gara si sblocca dopo 8′ con il gol ospite realizzato da Cocimano. Il Ragusa non demorde, incassa la rete ma non si scompone. Al 34′ i padroni di casa pareggiano. L’arbitro assegna un calcio di rigore agli azzurri e Floridia dagli undici metri riporta a galla la sua squadra realizzando l’1 – 1 con il quale le due squadre tornano negli spogliatoi.

Nella ripresa, il Giarre parte in attacco e si riporta subito in vantaggio. Il cronometro non ha ancora completato il primo giro,quando il direttore di gara ravvisa un fallo in area di rigore ragusana e assegna la massima punizione ai gialloblu ospiti, che Concialdi realizza.

Il Ragusa questa volta accusa il colpo e stenta a reagire. La situazione per gli azzurri si complica al 25′ quando l’arbitro mostra il rosso a Sangarè per gioco pericoloso.

A questo punto il Giarre diventa padrone del campo e sfrutta la superiorità numerica per mettere in ghiacciaia il successo.

Al 77′ Concialdi realizza la sua doppietta personale e porta avanti 3 – 1. Qualche minuto dopo Maiorana realizza un gol che il direttore di gara annulla per fuorigioco tra le proteste dei padroni di casa.

I gialloblu chiudono definitivamente i conti a 3′ dal 90′ realizzando la quarta rete messa a segno da Leotta entrato in campo solo qualche minuto prima.

Ascolta

calcio, campionato eccellenza, girone B

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.