OROSCOPO

Meteo Ragusa
23 Aprile 2021

OROSCOPO

Meteo Ragusa

Olesya non è Denise, messa la parola fine su uno squallido circo mediatico

Spread the love
2 minuti stimati per la lettura

Le indiscrezioni erano già nell’aria dalla scorsa notte e le speranze che la ragazza russa che da un canale televisivo russo aveva lanciato un appello per trovare la propria mamma fosse Denise Pipitone, erano ormai appese ad un filo sottilissimo.

Questo filo stasera si è definitivamente spezzato, lasciando l’amaro in bocca per una storia che sembra celare un interesse esclusivamente mediatico. Al di là di questo aspetto squallido e a tratti grottesco, veniamo ai fatti che più riguardano la collettività con le dichiarazioni rilasciate qualche minuto fa dall’avvocato di Piera Maggio. 

“Ieri preservando la privacy sul gruppo sanguigno di Denise e Olesya, durante il programma russo, è stato rivelato che il gruppo sanguigno di Olesya è diverso da quello di Denise. Oggi abbiamo, in ogni caso ritenuto corretto trasmettere nota alla Procura della Repubblica di Marsala che valuterà se procedere ad ulteriori accertamenti”, ha dichiarato l’avvocato Giacomo Frazzitta.

Il vero nome della ragazza che cerca i suoi genitori sarebbe Angela Nikulina Zhuchkova e non sarebbe quindi la figlia di Piera Maggio. Pare infatti che negli studi dello show russo Olesya-Angela abbia già incontrato la sua presunta sorella biologica: Anastasia Nikulina Zhuchkowa.

A riaccendere le speranze della mamma di Mazara del Vallo era stata la segnalazione fatta alla trasmissione Rai “Chi l’ha visto?”, una telespettatrice aveva raccontato di avere visto sulla rete russa l’appello di questa ragazza che da bambina era stata rapita e che cercava la sua mamma, a colpire e ad ingannare un po’ tutti era stata la somiglianza con Piera Maggio.

Da lì un vero e proprio circo mediatico che, alla fine, per la mamma siciliana si è rivelata l’ennesima illusione.

A lasciare l’amaro in bocca, il fatto che un format televisivo si basi sulle emozioni e sui dolori di mamme alla ricerca dei propri figli e soprattutto le dichiarazioni circolate in queste ore sui social mondiali del desiderio di Olesya di diventare famosa a tutti i costi.

Olesya impegnata nel reality

La giovane russa aveva partecipato ad un porno reality e aveva promesso che in molti avrebbero parlato di lei.

Beh sicuramente è riuscita nell’intento, adesso speriamo riesca anche a trovare i veri genitori, sempre che li cerchi realmente!

La speranza per Piera Maggio è quella che al di là di questa ennesima triste esperienza , densa di delusione e scoramento, la magistratura riprenda comunque le ricerca di una Denese viva che ora ha 20 anni. Partendo dalla prima segnalazione credibile, quella di Milano, segnalata da una guardia giurata che notò la bambina, e la immortalò in un video. La pista potrebbe essere quella di un rapimento per poi vendere la bimba a gruppi rom dell’est.

Cinzia Vernuccio

mazara, pieramaggio, scomparsa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

error: Il contenuto è protetto da Copyright.

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.