Ragusa: “beccato” dai carabinieri mentre cerca di scassinare una casa, arrestato un quarantaduenne

Ragusa – Scoperto mentre stava cercando di entrare furtivamente in un’abitazione di via Generale Scrofani per provare a mettere a segno un furto.

Per questo motivo è finito in manette un pregiudicato di quarantadue anni.

I Militari dell’Arma avevano notato l’uomo, mentre si aggirava con fare sospetto nei pressi di un bancomat del centro storico della città.

Per questo motivo, i tutori dell’ordine hanno deciso di seguirlo e poco dopo lo hanno “beccato” mentre spiava da una finestra un’abitazione per capire se i proprietari fossero a casa, per poi cercare di entrare per rubare.

Accertatosi che in casa non ci fosse nessuno ha iniziato a scassinare una finestra con un cacciavite per provare a entrare, ma è stato fermato dai carabinieri che perquisendo la sua macchina hanno trovato un paio di forbici e uno scalpello da muratore, che avrebbe potuto usare per scassinare la finestra.

Il quarantaduenne che ha precedenti specifici, è stato arrestato e condotto in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ha confermato il provvedimento restrittivo e lo ha posto ai domiciliari nell’attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

arresto, carabinieri, domiciliari, furto, pregiudicato, ragusa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ

Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com