Il 30 settembre evento per ricordare la tragedia dei 13 migranti morti sulla spiaggia di Sampieri

Scicli -Venerdì 30 settembre alle 18:00 presso il molo di Sampieri si terrà “Uniti nella Memoria”, un evento per ricordare la tragedia avvenuta nel 2013 sul litorale di Scicli, quando persero la vita tredici migranti, annegando nel tentativo di raggiungere la riva a nuoto dal barcone che si era arenato.

Come ogni anno numerose associazioni, oggi riunite nel “Patto di Solidarietà”, celebreranno il ricordo della tragedia che sconvolse l’Italia.

Un barcone partito dalla Libia, lungo poco più di otto metri, con oltre un centinaio di migranti a bordo si arenò in una secca poco lontano dalla costa di Sampieri.

Strazianti i racconti dei superstiti e di chi ha assistito ai fatti, come il Maresciallo della Tenenza di Scicli, che da lontano vedeva i migranti, per la maggior parte somali ed eritrei, costretti a cinghiate, a bastonate, a buttarsi in acqua: gridavano aiuto, gridavano di non saper nuotare, ma gli scafisti non ebbero pietà.

Li spinsero in acquae, con crudele freddezza, con il barcone più leggero, ripartirono.

Rimasero nuovamente incagliati in una secca e due scafisti furono arrestati. Alcuni superstiti prima tentarono la fuga, poi furono ritracciati ed ospitati, insieme alle altre persone sopravvissute, nel Centro di Accoglienza di Pozzallo.

Tredici corpi rimasero sulla spiaggia. A dare l’allarme furono dei turisti ed i bagnini, che per primi soccorsero i superstiti.

Alla celebrazione “Uniti nella Memoria” interverranno Don Franco Cataldi della parrocchia di Sampieri, la PastoraThesie Müller della Chiesa Metodista di Scicli, Ziri Salem, Imam della Moschea di Scicli. Porterà i saluti il Sindaco di Scicli Mario Marino. Porteranno inoltre testimonianza Stefania Pagliazzo, Rappresentante di MediterraneanSavingHumans; HydaraSalimina, studente ed ex beneficiario del sistema di accoglienza; il Sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna. Gianluca Floridia per il Coordinamento di Ragusa di Libera contro le mafie leggerà un appello: “Chiediamo la verità per Dauda”.

Ci sarà infine un momento commemorativo in cui Veronica Ruta leggerà un testo teatrale per smuovere le coscienze su questi odiosi fatti, che ancora, purtroppo, affliggono il canale di Sicilia.

Don Franco Cataldi, Gianluca Floridia, HydaraSalimina, Mario Marino, Patto di solidarietà, Roberto Ammatuna, Stefania Pagliazzo, Thesie Müller, Uniti nella memoria, Ziri Salem

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


PUBBLICITÀ


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com