Oroscopo
OROSCOPO

L’Egea PVT Modica inizia bene la pool salvezza, le biancorosse battono a domicilio Altino al tiebreak

Tenaglia Altino Volley 2

Egea PVT Modica 3

Parziali: 25/21, 20/25, 25/23, 16/25, 13/15

Tenaglia Altino Volley: Di Arcangelo, Spicocchi 10, Ollino, Zingoni 2, Kavalenka 28, Gatto 2, Comotti 7, Oleila 3, Lestini, Mastrilli (L1), Natalizia (L2).

Egea PVT Modica:Longobardi 19, Antonaci 13, Saccani, Ferro 15, M’Bra 25, Gridelli 10, Salamida, Brioli 1, Ferrantello (L1), n.e.: Bacciottini, Salviato (L2).

Arbitri: Davide Morgillo e Claudia Angelucci

Lanciano – Inizia bene la pool salvezza per l’Egea PVT Modica che nel pomeriggio al Palazzetto dello Sport di Teramo ha battuto al tie break il Tenaglia Altino Volley conquistando due punti che servono per classifica e morale delle biancorosse che hanno completamente cambiato passo con l’avvento in panchina di Luca D’Amico.

Le biancorosse hanno impiegato oltre due ore per piegare la resistenza delle abruzzesi ultime della classe nel girone in cui in gioco c’è la permanenza in serie A2 femminile.

Gara molto combattuta sin dalle battute iniziali con un sostanziale equilibrio che ha visto le padrone di casa mettere il muso avanti nel punteggio (8/7). Altino approfittando poi di un piccolo blackout siciliano hanno piazzato un break di 8/5 che ha allargato la forbice del punteggio a metà frazione (16/12) costringendo le modicane a inseguire. Le biancorosse dimezzano lo svantaggio (21/19) nel finale, ma alla fine si arrendono 25/21 dopo 26′ di gioco.

Al cambio di campo coach D’Amico chiede maggiore concentrazione alle sue atlete che entrano in campo più motivate. La gara torna a essere equilibrata, ma questa volta sono le siciliane a mettere il muso avanti (7/8). Altino va in difficoltà sotto i colpi di una scatenata Joelle M’Bra e di una ispirata Marika Longobardi e a metà frazione la forbice del punteggio è più larga (13/16) per il sestetto capitanato da Fabiola Ferro che mantiene il vantaggio anche nelle fasi finali del set (18/21) che alla fine si aggiudicano con in 26′ con il 20/25 finale.

Nel terzo set Altino reagisce e con un parziale di 8/4 indirizza il parziale a suo favore. Modica non ci sta e reagisce ala grande e a metà frazione fa sentire il fiato sul collo alle loro avversarie (16/15), che alzano la cresta e prima allungano nuovamente (21/19) e poi resistono al ritorno di fiamma modicano portando a casa il set al fotofinish 25/23 in 29′ di gioco.

Modica è consapevole che una sconfitta in terra abruzzese avrebbe complicato ulteriolmente il già difficile cammino salvezza e con una grande reazione d’orgoglio mostra i “muscoli” alle loro avversarie che vanno nel pallone e non riescono ad arginare gli attacchi modicani. Modica allunga di 6 (2/8) e non cede di un millimetro. A metà frazione il set è indirizzato verso le ospiti che vantano 11 lunghezze di vantaggio (5/16). Altino prova a ricucire lo strappo con un break di 8/5 che riduce leggermente lo svantaggio (13/21), ma Modica non si lascia intimorire e rimanda ogni decisione al quinto set chiudendo il parziale in 27′ con un facile 16/25.

Modica resta sul pezzo e nel quinto set piazza subito un break (2/5) che da un segnale forte alle avversarie,che però non si arrendono e provano a reagire. A metà frazione il gap (9/10) è quasi ricucito, ma Modica alza subito il ritmo delle giocate e allunga definitivamente (9/12) per poi chiudere set e match con il 13/15 finale che vale il successo in trasferta e due punti pesanti per la classifica.

campionato serie A2, pallavolo femminile, prima giornata pool salvezza, tenaglia altino volley - egea pvt modica 2 - 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Collabora con noi

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione?



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarofalo@gmail.com