Oroscopo
OROSCOPO

Minoranza Comiso, bilancio 2021-2023 è anticamera di nuovo dissesto finanziario

Comiso – Maggioranza di destra e giunta Comunale di Comiso portano a casa un bilancio di previsione pericoloso e inverosimile, con entrate ingiustificate ed una progressiva riduzione di spesa poco credibile e che lascia prefigurare lo smantellamento progressivo dei servizi sociali. I numeri lasciano presagire sempre più un nuovo dissesto finanziario e per questo sono partite le segnalazioni alla Corte dei Conti e alle autorità competenti.

In una nota congiunta Lista Spiga, Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, stigmatizzano l’approvazione del bilancio e manifestato in una nota la loro preoccupazione per le conseguenze che si potrebbero avere nel futuro.

“Nell’ennesima seduta fiume del Consiglio Comunale di Comiso lo scorso 27 ottobre la destra comisana ha praticamente certificato lo stato di assoluta crisi finanziaria dell’Ente approvando un bilancio di previsione 2021-2023, in violazione, come al solito, dei termini temporali previsti dalla legge e con previsioni palesemente irrealizzabili.
Pur mancando il consuntivo 2020, gli atti riportano l’ennesimo disavanzo milionario anche per questa annualità e presentano entrate magicamente in crescita: dalla lotta all’evasione e dall’aumento degli incassi da tasse quali IMU e TARI arriveranno più di tre milioni di euro. Oltre 2 milioni solo da una miracolosa lotta all’evasione, i cui introiti crescono del 1000 per cento rispetto allo scorso anno. Il Mille per cento!!!!”

Tra svarioni macroscopici scoperti nel parere dei revisori dei conti e tentativi di arrampicarsi sugli specchi non siamo riusciti ad ottenere in consiglio alcuna giustificazione sulla provenienza di queste miracolose risorse che, dato che siamo a fine ottobre, andrebbero a garantire spese già praticamente tutte effettuate.


Abbiamo appreso solo che i cittadini comisani stanno per ricevere valanghe di accertamenti tributari e che il Comune incasserà, secondo i nostri amministratori, ben 90 milioni di euro tra Novembre e Dicembre. Roba che neppure Babbo Natale sarebbe in grado di sostenere.

Negli atti risulta inoltre che nel 2022 e nel 2023 si azzereranno praticamente l’energia elettrica per gli immobili comunali e la pubblica amministrazione, i servizi sociali a beneficio di anziani, minori e portatori di handicap, il riscaldamento nelle scuole e via via tanti altri servizi in un crescendo incredibile di previsioni fantasiose. Al culmine, per le riparazioni stradali avremo a disposizione 20.000 euro, roba che se fosse vero non basterebbero neppure per 15 giorni.

Naturalmente di fronte a questa pericolosa presa in giro nei confronti dei cittadini e al prossimo fallimento dell’ente sono già state inviate le segnalazioni alle autorità competenti, mentre nei prossimi giorni faremo accesso agli atti di ogni singolo ufficio comunale per ottenere da soli i dati che in consiglio comunale non siamo riusciti ad avere. Al termine della nostra indagine informeremo tutti i cittadini in un’apposita conferenza stampa.


bilancio, comiso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.