Oroscopo
OROSCOPO

La Virtus Kleb Ragusa corsara in Puglia, Monopoli si arrende all’overtime

Action Now Monopoli 85

Virtus Kleb Ragusa 92

Parziali: 24 -13, 40 -34, 59 – 57, 75 – 75

Action Now Monopoli: Bellantuono ne, Torresi Lelli 6, Ragusa 4, Annese 17, Laquintana G. 19, Muolo ne, Sabbatino 6, Visentin 15, Laquintana M. 5, Notarangelo ne, Lombardo 13. all. Carolillo.

Virtus Kleb Ragusa: Chessari 4, Rotondo 9, Da Campo 25, Simon 3, Festinese ne, Sorrentino 26, Salafia, Canzonieri , Picarelli 13, Ianelli 12. all. Bocchino.

Arbitri: Martinelli e Purrone.

Monopoli – Con una prova di grande carattere e determinazione, la Virtus Kleb Ragusa espugna il campo della Action Now Monopoli e conquista il secondo successo lontano da casa della stagione.

Quello contro il quintetto di coach Carolillo è stato un match bello e combattuto e giocato punto a punto fino al suono della quarta sirena che ha mandato le due squadre all’overtime.

Partono forte i padroni di casa che cercano di imprimere al match un ritmo forsennato che mette in difficoltà i ragusani che al suono della prima sirena accusano un ritardo di 11 punti (24 – 13).

nel secondo quarto, arriva puntuale la reazione virtussina. Il quintetto di coach Bocchino, trascinato da Iannelli e Chessari si ricompatta e inizia la lenta rimonta che al riposo lungo vede lo svantaggio dimezzato (40 – 34).

Al ritorno in campo dagli spogliatoi i ragusani sembrano più incisivi e lucidi e questo si rispecchia subito nel gioco che mettono in campo. Rotondo sotto canestro diventa implacabile e Sorrentino da fuori area diventa un cecchino. I padroni di casa fanno difficoltà a contenere la foga degli iblei ma nonostante tutto riescono ad arginarli in molte azioni offensive. Anche loro dalla lunga distanza diventano pericolosi grazie alle ottime giocate di Lombardo che riesce a bucare la retina avversaria anche in seguito ad alcuni errori degli ospiti. Al suono della terza sirena, Ragusa fa sentire il fiato sul collo ai pugliesi che chiudono con solo due punti di vantaggio (59 – 57).

l’inizio del quarto periodo, vede subito il pareggio ospite e la partita diventa immediatamente più avvincente. I due quintetti provano a mettere punti per il break ma senza risultati. Il testa a testa dura fino al suono della quarta sirena con il tabellone che indica 75 – 75 e quindi l’overtime.

All’overtime, le due squadre si lanciano veloci verso il pitturato alla ricerca del canestro utile. Ma saranno la lucidità degli iblei, una difesa coriacea e non permeabile ma soprattutto un gioco corale senza sbavature che alla fine premia i ragusani con una vittoria con il risultato finale di 85 a 92.

“Devo fare i complimenti alla squadra – le prime parole di coach Bocchino a fine match – che nelle difficoltà è rimasta compatta. Oggi abbiamo espresso una buona pallacanestro per tanti momenti della partita perché, secondo me, la chiave è stata da una parte  una difesa lucida e coriacea dall’altra un attacco mirato ed efficace. Ho potuto vedere un grande spirito di squadra e non era scontato dopo la battuta d’arresto di settimana scorsa. Dobbiamo continuare a lavorare sodo perché ogni partita è a sé e non dobbiamo abbassare la guardia. Come dico sempre, adesso dobbiamo resettare e pensare a preparare i prossimi impegni. Settimana prossima ancora in trasferta: ci aspetta Agrigento

action now monopoli - virtus kleb ragusa 85 -92, basket maschile, campionato serie b

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.