OROSCOPO

Meteo Ragusa
19 Ottobre 2021

OROSCOPO

Meteo Ragusa

Il S. Croce battuto sul campo della Nebros, Lucenti: “amareggiato dal comportamento dell’arbitro”

Spread the love
2 minuti stimati per la lettura

Santa Croce – Riprende oggi la preparazione del Santa Croce in vista del prossimo impegno di campionato che vedrà i biancoazzurri di Gaetano Lucenti impegnati al “Kennedy” contro il Città di Viagrande.

Proprio il tecnico della formazione del “Cigno” ha voluto dire la sua sul match disputato dalla sua squadra al “Franco Vasi” di Gliaca di Piraino.

“Sono molto amareggiato, – commenta Gaetano Lucenti – perché abbiamo pagato degli episodi che ci hanno condannato. Subire due rigori contro, la terza rete su una situazione molto assurda con un evidente fallo sul nostro difensore centrale e avere una direzione di gara molto discutibile, sicuramente non ci ha aiutato. Alla mia squadra non posso rimproverare nulla sotto l’aspetto dell’impegno, della voglia e della costruzione del gioco. Stavamo facendo una partita importante e sull’unico errore che abbiamo commesso nel primo tempo, siamo stati puniti con un calcio di rigore molto dubbio. Nel secondo tempo eravamo entrati in campo con il piglio giusto per cercare il pareggio, eravamo riusciti nei primi venti minuti della ripresa a tenere i nostri avversari sulla propria metà campo, creando pure diverse palle gol. Poi – continua – su un loro rinvio, succede l’assurdo, il direttore di gara con una decisione più che cervellotica si inventa letteralmente un calcio di rigore a favore dei nostri avversari (il secondo nella gara) e non contento di ciò, tre minuti dopo, decide di ignorare un fallo su Zanon, dando il via alla terza rete dei nostri avversari. La mia squadra oggi ha fatto quello che doveva fare, purtroppo, quando capitano giornate così “particolari” bisogna accettare a malincuore il verdetto del campo e andare avanti. Sono veramente deluso da queste situazioni che si vengono a creare nei nostri confronti, perché oggi non meritavamo una sconfitta così pesante nel punteggio. Dobbiamo cambiare pagina e lasciarci alle spalle questa gara, perché domenica prossima abbiamo una sfida importante contro una nostra diretta concorrente (il Viagrande) e bisognerà conquistare i tre punti a tutti i costi. Non bisogna scoraggiarsi per quello che è successo a Gliaca di Piraino, ma dobbiamo esaminare gli errori commessi, cercando di correggerli al più presto per evitare prestazioni come quella con la Nebros. Archiviamo quindi la partita di domenica, perché eravamo partiti convinti di ottenere un risultato positivo e invece ci siamo trovati con tre gol sul groppone. Domenica – conclude Lucenti – è fondamentale fare punti a tutti i costi e in settimana lavoreremo per questo, dobbiamo cominciare a fare punti senza sè e senza ma, per rialzarci e cominciare a scalare la classifica”.

calcio, campionato eccelenza, gaetano lucenti, santa croce calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.