Oroscopo
OROSCOPO

Vittoria al fotofinish della Virtus Kleb Ragusa, un canestro a fil di sirena e Taranto va k0

CJ Basket Taranto 74

Virtus Kleb Ragusa 75

Ragusa – Successo al fotofinish della Virtus Kleb Ragusa, che nell’esordio del campionato di serie B maschile di basket, grazie a un canestro di capitan Sorrentino a fil di sirena ha espugnato il parquet della CJ Basket Taranto.

74 – 75 il punteggio finale in favore del quintetto di coach Bocchino, che così incassano i primi due punti stagionali.

Iniziano meglio i padroni di casa che cercano di alzare subito i ritmi del gioco ottenendo i primi punti del match con Diomede, ma il virtussino Picarelli risponde per le rime rimandando al mittente il tentativo di allargare la forbice del punteggio della formazione pugliese. Le squadre si danno battaglia a viso aperto e al suono della prima sirena il punteggio è in perfetta parità (16 – 16).

Il secondo quarto, si apre con Ragusa che fa la “voce grossa” e grazie alle intuizioni di Sorrentino e Simon allunga a +7, ma Taranto reagisce e ricuce lo strappo riportandosi a -1 (37 – 38) con il quale si chiude la seconda frazione.

Al ritorno in campo dal riposo lungo la musica in campo è sempre la stessa. I due quintetti provano a dare lo strappo, ma inutilmente. La gara è bella, combattuta e molto equilibrata e al suono della terza sirena il tabellone del palazzetto dello sport tarantino recita 55 – 55.

L’ultimo quarto è al cardiopalma. I nervi si fanno più tesi e cominciano a fioccare i falli in entrambi gli schieramenti. I padroni di casa non vogliono sfigurare davanti al loro pubblico e provano una fuga grazie ai punti di Diomede e Ponziani ma i ragusani non ci stanno e con un’ottima azione corale guidata da Picarelli e Da Campo riescono sempre a stare appaiati con i pugliesi sul tabellone.

A meno di tre minuti dalla fine della partita un’azione solitaria di Diomede e una tripla di Erkmaa portano i ragazzi di coach Olive a +5. L’ultimo minuto è convulso. Diomede viene espulso per doppio antisportivo. Ianelli porta avanti la riscossa ragusana ma dall’altro lato Ekhmaa riesce a imprimere punti preziosi. La partita si sblocca negli ultimi 2 secondi e a pensarci è capitan Sorrentino che dalla media regala la prima vittoria stagionale per la Virtus Kleb Ragusa con il risultato finale di 74 a 75 per gli iblei.

“Come prevedibile – commenta a fine gara coach Bocchino – è stata una partita ostica. Noi abbiamo avuto per 40 minuti un grande spirito di sacrificio e nonostante le nostre defezioni siamo riusciti a portare a casa il risultato. Per lunghi tratti abbiamo condotto il match poi loro sono stati lucidi a sfruttare i nostri errori e trasformarli in punti. Ma alla fine siamo stati bravi a resistere come squadra e sono contento dell’ultimo canestro del capitano che ci ha condotti alla vittoria. Ora guardiamo avanti e il pensiero va già alla prossima partita in casa”

basket maschile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.