OROSCOPO

Meteo Ragusa
25 Settembre 2021

OROSCOPO

Meteo Ragusa

Scherma Modica: Alla seconda tappa regionale “tris” di vittorie, podi e piazzamenti

Spread the love
2 minuti stimati per la lettura

Modica – La Scherma Modica si conferma sodalizio di riferimento nel circuito regionale giovanile.

Conferma che arriva dal Palasport di Santa Venerina, dove nella seconda tappa regionale del Gran Premio Giovanissimi il sodalizio modicano ha ottenuto un tris di vittorie e numerosi podi e piazzamenti nella top ten.

Il gradino più alto del podio è stato conquistato da Carla De Leva nella categoria “Bambine” fioretto, Roberto Calandrino nella categoria “Giovanissimi” fioretto e Ottavia Iacono nella categorie “Giovanissime” fioretto.

Per Carla De Leva, proveniente dalla scuola di Pozzallo del sodalizio presieduto da Maria Monisteri, il successo assume un significato ancora più importante, se si considera che la piccola schermitrice era al debutto assoluto in una competizione agonistica e arrivava alla manifestazione a corto di allenamenti per via dell’indisponibilità della palestra che ospita la scuola scherma modicana nella città marinara. Nonostante ciò, Carla De Leva ha dimostrato personalità e determinazione e dopo aver battuto in semifinale la catanese Raciti, in finale ha avuto la meglio per 10 – 6 sulla nissena Malvè che nell’altra semifinale aveva battuto la sua compagna di sala Sara Amore che è salita sul gradino più basso del podio.

Dominio assoluto nella categoria “Giovanissimi” fioretto per Roberto Calandrino. Il “moschettiere” della Scherma Modica, infatti, ha ottenuto un percorso netto, battendo 10/2 agli ottavi il siracusano Fiume, 10/6 il catanese Santangelo ai quarti, staccando il pass per la semifinale, dove nel derby della Contea ha avuto la meglio 10/8 sull’altro modicano Carlo Sasso. Calandrino ha poi conquistato meritatamente il primo posto battendo in finale 10/7 Alberghina del Cus Catania. Nella stessa categoria, oltre al terzo posto di Sasso da segnalare la sesta posizione di Federico Puglisi e l’ottavo di Lorenzo Garaffa.

Il successo ottenuto da Ottavia Iacono nella categoria “Giovanissime” fioretto, invece, è una conferma. La fiorettista della Scherma Modica, infatti, aveva già vinto anche la prima tappa. Il totale dominio di Iacono, arriva nella punteggio della finale, dove l’atleta modicana si è imposta per 10/2 sulla siracusana Blancato. Nella stessa categoria, arriva anche la conferma di Carla Scarso, che seppur battuta in semifinale da Blancato ha confermato il podio ottenuto nella tappa del mese scorso.

I podi del sodalizio modicano continuano anche nella categoria “ragazzi/allievi” dove Tommaso Calabrese ha conquistato la medaglia d’argento battuto in finale dal siracusano Tirella. Nella stessa categoria si piazzano tra i primi otto Mattia Pitino e Edoardo Aprile.

Nella categoria “Bambine” spada Egle Alfano ha conquistato un onorevole sesto posto e quello di Sofiamaria Iacononoto che si piazza al settimo.

La seconda prova regionale, valida anche per la qualificazione al Campionato Italiano under 14, ha chiuso la stagione, forse la più travagliata della Scherma Modica che ora punta l’attenzione per le Olimpiadi di Tokyo, dove tutti faranno il tifo per il modicano Giorgio Avola.

santa venerina, scherma, scherma modica, seconda prova regionale under 14

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.