OROSCOPO

Meteo Ragusa
25 Settembre 2021

OROSCOPO

Meteo Ragusa

Tenta la “truffa dello specchietto” con minore e anziana, denunciato e arrestato

Spread the love
2 minuti stimati per la lettura

Ragusa – Tenta di truffare con la vecchia “truffa dello specchietto” prima con una minorenne e dopo con una donna anziana, scoperto prova a fuggire, ma finisce per essere denunciato per tentata truffa e poi arrestato per oltraggio e violenza a pubblico ufficiale.

È successo ieri a Ragusa, quando verso le 8, in viale delle Americhe, S.U. ha cercato di truffare una minorenne che a transitava a bordo di una Minicar.

La giovane ha prima sentito un rumore provenire dallo sportello lato guida, e immediatamente dopo veniva fermata da S.U., che contestava alla giovane di avergli rotto lo specchietto retrovisore.

Il malintenzionato, ha poi proposto alla ragazza di accordarsi con 50 euro per il danno procurato, ma con la raccomandazione di non dire nulla ne ai familiari, ne tanto meno alle Forze dell’Ordine. Avendo, però intuito che la giovane aveva già avvisato qualche parente, S.U., è salito velocemente in macchina facendo perdere le sue tracce.

Segnalato l’accaduto alla Polizia, la Squadra Mobile si metteva sulle sue tracce e lo ha individuato sulla strada che da Ragusa conduce a Chiaramonte, dove probabilmente con lo stesso modus operanti, stava tentando di truffare una donna anziana, ma nel frattempo accorgendosi dell’arrivo delle Forze dell’Ordine è salito in macchina per cercare di allontanarsi.

Gli agenti con la paletta d’ordinanza gli hanno intimato l’alt, ma invece di scendere dalla macchina ha innestato la marcia ed è fuggito. Ne è nato così un inseguimento e quando S.U, si è visto la strada sbarrata, invece di fermarsi nel tentativo di continuare la fuga ha investito l’auto di servizio dei militari, che lo hanno arrestato per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e allo stesso tempo denunciato per tentata truffa e danneggiamenti con l’aggravante di essere stati commessi nei confronti di minorenni e di ultra sessantacinquenni.

Nell’attesa dell’udienza di convalida, il PM di turno lo ha ristretto ai domiciliari,mentre il Questore di Ragusa ha emesso per S.U. il foglio di Via Obbligatorio con il divieto per tre anni di fare ritorno a Ragusa.

arresto, polizia, ragusa, truffa dello specchietto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.