OROSCOPO

Meteo Ragusa
25 Giugno 2021

OROSCOPO

Meteo Ragusa

Marina di Ragusa all’ultimo respiro, battuto il Roccella al 94′, salvezza possibile

Spread the love
3 minuti stimati per la lettura

Marina di Ragusa 3

Roccella 2

Marcatori: 36′ Tripoli, 44′ Sorriso, 52′ e 67′ Masawoud, 94′ Orlando.

Marina di Ragusa: Pellegrino, Pietrangeli, Cervillera, Schisciano (93′ Cannia), Giuliano, Puglisi, Inzoudine, La Vardera, Sorriso, Manfrè (80′ Orlando), Tripoli (70′ Castellino). All. Mimmo Giacomarro (in panchina Alessandro Nigro).

Roccella: Commisso, Monza (61′ Cappellini), Sarcone (46′ Faraone), Liviera Zugiani, Vottari (57′ De Carlo), Coluccio, Falzetta, De Leonardis, Suraci (71′ Franco), Masawoud (74′ Guerrisi), Somake. All. Francesco Galati.

Arbitro: Graziella Pirriatore di Bologna.

Assistenti: Alessandro Castellari di Bologna e Tommaso Mambelli di Cesena.

Note: 89′ espulso Sorriso per gioco violento.

Ragusa – Vittoria doveva essere e vittoria è stata per il Marina di Ragusa che batte all’ultima curva il mai arrendevole Roccella e continua a lottare per preservare la categoria.

Un successo meritato quello ottenuto dai rossoblù “mazzariddari”, che si sono complicati da soli la vita. Avanti di due reti alla fine del primo tempo, infatti, l’undici della borgata marinara ragusana si sono fatti raggiungere dopo poco più di venti minuti della ripresa e hanno dovuto aspettare i secondi finali del match per conquistare tre punti che valgono oro colato per la classifica dei ragusani.

Il Roccella, che non ha quasi più nulla da chiedere alla stagione ha giocato senza assilli e per poco non riusciva a uscire indenne dallo stadio “Aldo Campo”.

Il Marina entra in campo deciso a imporre il suo gioco, ma la difesa ospite è ben disposta a soffrire e “regge” agli attacchi ragusani, ma al 36′ è costretta a capitolare. Pietrangeli serve Sorriso che di testa fa da sponda per Tripoli che in semi rovesciata mette alle spalle del portiere.

Il raddoppio arriva allo scadere della prima frazione. A realizzarlo è Sorriso che sfrutta l’assist su corner di Inzoudine e con un colpo di testa mette in rete e manda al riposo i rossoblu di Giacomarro con il doppio vantaggio.

La ripresa si apre con il gol del Roccella che riapre il match. Lo realizza Masawoud che sfrutta il servizio di Suraci per mettere alle spalle di Pellegrino.

Il Marina “sbanda” e il Roccella prende coraggio. Al 67′ gli ospiti trovano il pareggio ancora con Masawoud che devia in rete un cross basso di Faraone e realizza il 2 – 2.

Il Marina prova a reagire e al 33′ va vicinissimo al nuovo vantaggio con Manfrè che con una botta da fuori colpisce la traversa.

La situazione si complica quando Sorriso si becca il cartellino rosso per gioco violento lasciando la sua squadra in dieci. La paura di non farcela è visibile, ma i rossoblù lottano fino alla fine e quando tutto sembra per svanire ecco che arriva il gol che potrebbe cambiare il finale di stagione. Al 93′ con i padroni di casa sbilanciati in avanti sono gli ospiti a sfiorare il vantaggio che avrebbe condannato il Marina.

Su una ripartenza, Guerrisi si presenta solo davanti a Pellegrino e cerca si scavalcarlo con un “Cucchiaio” consegnando la palla nelle mani dell’estremo difensore ragusano.

Nell’azione successiva arriva il gol dei padroni di casa. Orlando sulla trequarti avanza e appena in area lascia partire un tiro che termina alle spalle del portiere. È il gol del 3 – 2 che sancisce il successo del Marina di Ragusa che seppur con fatica è sembrato più che meritato.

Ascolta

calcio, campionato serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.