OROSCOPO

Meteo Ragusa
25 Giugno 2021

OROSCOPO

Meteo Ragusa

Il Marina di Ragusa ci prova fino alla fine, ma perde sul campo del Gelbison

Spread the love
2 minuti stimati per la lettura

Gelbison 2

Marina di Ragusa 1

Marcatori: 38′ Sparacello, 50′ Onda, 55′ La Vardera.

Gelbison: D’Agostino; Romano, Gagliardi (86′ D’Orsi)  Uliano, Onda, Graziani (86′ Guadagno), Mautone, De Foglio, Bruno, Maiorano, Sparacello. All. Ferazzoli.

Marina di Ragusa: Pellegrino, Cervillera, Monteleone (46′ Pietrangeli), Puglisi, Inzoudine, Schisciano, La Vardera (86’ Tripoli), Mauro (46′ Sorriso); Di Bari (73’ Castellino), Manfrè (73′ Orlando), Baldeh. All. Giacomarro (in panchina Nigro)

Arbitro: Nigro di Prato.

Vallo della Lucania – Sconfitta di misura al “Morra” di Vallo della Lucania per il Marina di Ragusa,che lotta con caparbietà fino alla fine,ma non riesce a portare a casa un risultato utile contro la terza forza del girone I del campionato di serie D,che i rossoblù di Mimmo Giacomarro (in tribuna perchè squalificato) hanno affrontato a viso aperto.

La squadra di Ferrazzoli, reduce dalla sconfitta di Biancavilla con un gol per tempo realizzati sul finire della prima frazione e a inizio ripresa ha messo in cascina tre punti che permettono di restare in piena zona play off. Per i rossoblu della frazione marinara ragusana, invece, una sconfitta che rende ancora più ripida la strada verso la salvezza, che per quanto fatto vedere oggi e ancora più che possibile.

Il Gelbison parte in attacco e al 5′ va vicino al vantaggio con Gagliardi che non inquadra il bersaglio. Al 10′ e Uliano a provarci su punizione, ma non riesce nell’intento.

Risponde il Marina di Ragusa al 18′ con un tiro dalla distanza di Manfrè che finisce sul fondo.

La gara si sblocca sul finire della prima frazione di gioco. È il 37′ quando Sparacello infila l’angolo della porta di Pellegrino che non può far altro che raccogliere la palla nel sacco. I rossoblu sbandano e per poco il Gelbison non raddoppia con Gagliardi che a pochi secondi dal riposo colpisce l’incrocio dei pali.

Si va così al riposo con i padroni di casa avanti di misura.

Nella ripresa, al primo affondo la Gelbison raddoppia. È il 5′ quando De Foglio pesca in area per Onda che mette alle spalle di Pellegrino.

Il Marina non si arrende e 5′ dopo riapre la partita con il gol di La Vardera che sigla il 2 – 1.

I rossoblù credono di poter raddrizzare il match e provano ad alzare il ritmo del gioco. Giacomarro mette in campo forze fresche per il forcing finale, ma la difesa di casa tiene fino al 93′ e per i rossoblù arriva seppur con l’onore delle armi una sconfitta che rende più difficile il finale di stagione.

Ascolta

calcio, campionato serie D

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.