OROSCOPO

Meteo Ragusa
23 Aprile 2021

OROSCOPO

Meteo Ragusa

Per la Passalacqua Ragusa tutto facile, Campobasso si sveglia troppo tardi

Spread the love
2 minuti stimati per la lettura

Passalacqua Ragusa 71

La Molisana Campobasso 60

Parziali: 28 – 15, 51 – 27, 64 – 39.

Passalacqua Ragusa: Romeo 3, Consolini 4, Kacerik 5,  Marshall 4, Harrison 17, Santucci 15, Kuier 11, Bucchieri 1, Trucco 9, Nicolodi 2, Chessari ne., Baglieri ne. All Recupido.

La Molisana Campobasso: Marangoni 11, Gorini 11, Bonasia 7, Wojta 15, Ostarello 10; Qunonez 12, Srot, Bove, Amatori, Egwoh, Falbo ne. All Sabatelli.

Arbitri: Capurro, Praticò, Culmone.

Ragusa – Il periodo pasquale lavorativo, premia con un successo casalingo la Passalacqua Ragusa, che ieri pomeriggio al “PalaMinardi” ha battuto La Molisana Campobasso ed è tornata al successo dopo due ko consecutivi con Schio e Venezia.

Un successo salutare, che serve per consolidare il terzo posto in classifica delle “aquile biancoverdi” che prima di tuffarsi nella lotta play off dovranno affrontare per due volte Battipaglia.

Contro il quintetto molisano delle ex Gaia Gorini e Ivana Tikciv (quest’ultima assente per problemi fisici), le ragazze di coach Gianni Recupido iniziano la gara con il giusto approccio, mettono in difficoltà le loro avversarie e vanno negli spogliatoi per il riposo lungo con un rassicurante + 24 (51 -27), che indirizza il match.

Al ritono in campo Campobasso,complice anche il calo di tensione delle padrone di casa riduce le distanze, ma il risultato al suono dell’ultima sirena sorride sempre alle biancoverdi.

Ragusa, infatti, vince di 11 (71 – 60) con Harrison che con 17 punti messi a referto si guadagna i galloni di best score dell’incontro.

“Se all’inizio della stagione, cioè con una straniera di 18 anni, con una playmaker di 22 anni che veniva dagli Stati Uniti e con un’altra straniera come Harrison arrivata dopo 4 mesi dopo avere avuto un infortunio importante, mi avessero detto che ci saremmo trovati a questo punto ci avrei messo la firma – commenta coach Gianni Recupido – perché la verità è che prima dell’incontro di Schio, la classifica diceva Venezia una sconfitta, due sconfitte Schio e Ragusa tre. Poi -continua – sicuramente io pretendo sempre moltissimo da parte delle mie giocatrici e l’obiettivo è sempre quello di crescere di mentalità e di livello. Non dobbiamo per esempio soffrire l’impatto con la fisicità di Venezia. Oggi una partita meravigliosa per tre quarti, tutte hanno giocato di squadra, mi dispiace per il quarto periodo dove non abbiamo lavorato al meglio, e abbiamo fatto 7 punti, ma se non giochiamo come sappiamo, allora 7 punti li facciamo con Campobasso, con Schio, con Venezia e con Battipaglia. Per esprimere la nostra pallacanestro – conclude Recupido – dobbiamo giocare con intensità per 40 minuti e oggi lo abbiamo fatto per tre quarti ma non per tutta la partita, e questo sarà ciò di cui dovremo parlare con le ragazze”.

basket femminile, campionatoa1, passalacqua -la molisana 71 - 60

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

error: Il contenuto è protetto da Copyright.

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.