OROSCOPO

Meteo Ragusa
19 Settembre 2021

OROSCOPO

Meteo Ragusa

Pronto riscatto della PVT Modica, battuta in tre set S. Teresa Riva

Spread the love
4 minuti stimati per la lettura

Egea PVT Modica 3

Farmacia Schultze S. Teresa Riva 0

Egea PVT Modica:Asero, Ferro 15, Turlà 3, Liguori 8, Gridelli 13, Capponi, Giardi 12, Leandri 5, Ferrantello (L), n.e.: Fabbo, D’Antoni. All. Enrico Quarta.

Farmacia Schultze S. Teresa Riva: Richiusa 3, Donà 3, Mercieca 6, Albano 4, Agostinetto 4, Ferrarini 16, Bertiglia 6, Grillo (L), n.e.: Moschella, Buttarini, Basile, Sozzi. All. Antonio Jimenez.

Arbitri: Pierluigi Sodano di Ioppolo e Giovanni Rizzica di Cosenza.

Note: Parziali 25/22, 25/22, 25/22.

Modica – Ritorno al successo dell’Egea PVT Modica, che al “PalaRizza” di Modica Alta batte con un triplo 25/22 la Farmacia Schultze Santa Teresa Riva, riscatta la sconfitta del turno precedente contro la Rizzotti Catania, supera in classifica il sestetto messinese e chiude al quinto posto la prima fase del campionato di serie B1 femminile.

Quella vista al palazzetto dello Sport di via Catagirasi è stata una PVT motivata, ma soprattutto determinata a ottenere un successo meritato più di quanto dicono i parziali. Un successo di squadra che fa ben sperare per il futuro della compagine di Enrico Quarta.

Sin dalle prime battute la squadra di casa ha fatto intendere di aver preparato bene la partita e che per le messinesi sarebbe stato difficile uscire indenni dal taraflex dell’impianto modicano.

A inizio del primo parziale, grazie la serie positiva in battuta di Dalhis Liguori porta subito avanti le biancorosse (4 – 0), costringendo il tecnico Jimenez a chiamare immediatamente il primo discrezionale. Al ritorno in campo delle due squadre, leggera reazione ospite (4 – 2), ma la serie di battute positive di Fulvia Gridelli allarga nuovamente la forbice del punteggio per le padrone di casa (9 – 3) con Jimenez che chiede la seconda sospensione per cercare di “rivitalizzare” le sue atlete. Alla ripresa del gioco le ospiti,dopo la ramanzina del loro tecnico iniziano una lenta ma continua rimonta che le porta fino a – 2 (13-11), ma è con Matilde Giardi in battuta che la PVT allunga nuovamente fino a + 6 (17 – 11) che sembra indirizzare il parziale, ma non è così. Le battute di Benedetta Bertiglia,infatti, riaprono i giochi costringendo coach Quarta a spezzare il ritmo con il discrezionale sul 17 – 15 e il secondo appena la rimonta gialloblù si completa sul 17 – 17. Messinesi addirittura avanti di 1 (17 – 18) alla ripresa del gioco, ma le biancorosse non demordono come in altre circostanze e prima riacciuffano le avversarie sul 19 – 19 e poi piazzano il “colpo di reni” decisivo le porta a tagliare il traguardo. Sul 24 – 22, Quarta manda il campo il “talismanoSara Asero che con le sue battute mette in difficoltà la ricezione ospite e con l’attacco vincente di Dalhis Liguori che firma il 25 – 22 chiude il parziale a proprio favore.

Il secondo set resta in equilibrio fino al 4 – 4, poi un break di 4 – 1 porta avanti le modicane (8 – 5) che sfruttano ancora la serie positiva in battuta di Fulvia Gridelli. Modica prova a “scappare”, ma sul 14 – 10 Jimenez chiama il primo timeout e spezza il ritmo alle padrone di casa. La mossa del tecnico italo spagnolo è azzeccata perchè al ritorno in campo Santa Teresa inizia a ricucire lo svantaggio. Sul 17 – 14, Enrico Quarta ferma il gioco per provare a sistemare qualcosa nel sestetto biancorosso, ma le ospiti rimangono concentrate e sul 17 – 17 stoppano la fuga modicana. Secondo discrezionale richiesto dalla panchina di casa e “strigliata” per le atlete biancorosse, che tornano in campo con il coltello fra i denti e con un break di 3 – 0 si portano avanti 20 – 17. Questa volta è Jimenez a chiedere i 30” di sospensione a disposizione, ma non ottiene i risultati che sperava. Al rientro in campo dei due sestetti, infatti, le modicane allungano fino al 24 – 20 e dopo aver sciupato due set point chiudono il parziale al terzo tentativo con il block out di Fulvia Gridelli.

Modica vuole chiudere la pratica e al cambio campo parte subito forte e allunga fino al 7 – 3 che costringe Jimenez a chiamare il primo discrezionale. Alla ripresa del gioco Modica allunga fino al + 6 (11 – 5), ma poi un passaggio a vuoto delle biancorosse e le battute al “veleno” di Nicole Ferrarini ribaltano il punteggio. Sul risultato di parità (11 – 11) Quarta spende il primo time out, ma le ospiti non mollano di un centimetro e allungano fino al + 3 (11 – 14). Finalmente arriva la reazione biancorossa che permette di ricucire lo strappo fino al – 1 (14 -15). Su una palla out che il primo arbitro aveva dato in campo a favore delle ospiti, che il secondo arbitro ha corretto restituendo il punto alle modicane la gara si innervosisce. Ne fa le spese Antonio Jimenez, che non accetta la decisione e la protesta con il duo arbitrale gli costa il cartellino rosso. Modica così ritorna in vantaggio 16 – 15 e allunga fino al 18 – 16 che vale il secondo discrezionale del tecnico gialloblu. Santa Teresa prova la reazione d’orgoglio, ma sul 19 – 18 Quarta chiede time out e da le ultime direttive alle padrone di casa. La PVT allunga fino al 24 – 21 e dopo aver sciupato il primo match ball chiude la contesa con l’attacco dal centro di Fulvia Gridelli che firma il 25 – 22 finale.

Le biancorosse chiudono cosi con un successo la prima fase della stagione, si godono in serenità le feste pasquali e aspettano le indicazioni da parte della FIPAV per capire se e quando avrà inizio la seconda fase che dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) vedere Ferro e compagne affrontare le squadre del girone pugliese – campano.

Ascolta

campionato serie b1 femminile, egea pvt - farmacia schultze 3 - 0, volley femminile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.


Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio 

La testata e la linea grafica della testata è stata realizzata da Ariel Garofalo. www.arielgarofalo.com Email: arielgarifalo@gmail.com

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Iscriviti alla newsletter del Domani Ibleo per non perderti le ultime news della provincia.