Scicli, procede iter riqualificazione per S.M del Gesù e Convento Santissimo Rosario

Spread the love
2 minuti stimati per la lettura

Scicli – Va avanti l’iter burocratico per la riqualificazione di alcuni importanti monumenti presenti nella città di Scicli dopo che il Comune, a cui dall’assessorato regionale delle Infrastrutture, servizio 7, politiche urbane abitative, erano stati destinati 2,4 milioni di euro, ha espletato buona parte degli adempimenti. A darne notizia è l’on. Orazio Ragusa il quale chiarisce che si è in attesa dell’aggiudicazione dell’appalto, propedeutico all’inizio dei lavori, per il consolidamento e il restauro della chiesa di Santa Maria del Gesù, a cui sono stati destinati 800.000 euro, e per l’intervento di recupero e conservazione del convento Santissimo Rosario (nella foto) per cui, invece, saranno utilizzati 795.000 euro.
“Restano invece da completare gli adempimenti tecnici – afferma il deputato regionale – per una problematica riguardante il superamento della normativa e l’adeguamento a quella attuale, relativamente ai lavori di manutenzione straordinaria della casa di ricovero Carpentieri di via Francesco Mormino Penna. Ci si sta impegnando per andare oltre questo scoglio e fare arrivare l’iter allo stesso punto degli altri due”. L’on. Ragusa evidenzia, tra l’altro, che “la chiesa di Santa Maria del Gesù era in condizioni non buone e, quindi, l’intervento di riqualificazione era atteso da tempo non solo dalla collettività e dalla comunità dei fedeli ma anche dagli operatori turistici. Mentre più articolato il discorso che riguarda il convento del Santissimo Rosario per le finalità sociali che tale azione contribuirà a determinare considerato il costante impegno delle suore domenicane del Sacro Cuore a supporto di chi ha bisogno, in primis migranti e bambini con disagi di vario tipo”.
“Non posso – sottolinea ancora l’on. Ragusa – che dirmi soddisfatto per l’azione in questione, ringraziando il governatore Musumeci e l’assessore regionale Marco Falcone per avere catalizzato l’attenzione su queste tre realtà e l’amministrazione comunale di Scicli per avere portato avanti il percorso burocratico. La buona politica, quella con la P maiuscola, non conosce colori quando si tratta di dare risposte importanti, come in questo caso, ai cittadini”.

Orazio Ragusa, regione sicilia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Newsletter

Resta sempre aggiornato. Iscriviti alla nostra newsletter. Basta un attimo.

codice

Collabora con noi:
dillo al giornale

Vuoi pubblicare un annuncio o effettuare una segnalazione. Scrivici.



Il Domani Ibleo © 2021. Tutti i diritti riservati. Designed by Ideology Creative Studio